Una tripletta di Liccardi stende il Monte di Procida in casa della capolista Boys Caivanese!
Un'azione di gioco del match tra Boys Caivanese e Monte di Procida

Una tripletta di Liccardi stende il Monte di Procida in casa della capolista Boys Caivanese!

di GAETANO RUSSO

(CFN) Il Monte di Procida si presenta al Comunale di Cardito contro la capolista Boys Caivanese, senza Manfredonia costretto a rimanere a casa perchè febbricitante e di nuovo senza Barbella ancora alle prese con l’infortunio alla spalla. Al Comunale non manca per l’occasione una grandissima cornice di pubblico con circa 350 spettatori. Cominciano subito bene i padroni di casa che al 15′ su una verticalizzazione di Gelotto trovano Liccardi che spara un tiro che timbra la traversa. Ma al 22′ su cross dalla destra di Brancaccio c’è il guizzo di Liccardi che devia la traiettoria della palla in rete per l’1 a 0. Il Monte di Procida cerca di reagire ma non è fortunato nella conclusione di Lucignano servito da Sabatino. Ma al 30′ su un traversone proveniente sempre dalla destra Costagliola esce malamente sulla palla così Liccardi può deviarla di testa a porta sguarnita per il 2 a 0. Gli uomini di guidati dal trainer Illiano ci provano ma le conclusioni di Lucignano e Caputo non preoccupano più di tanto la retroguardia dei padroni di casa. Così la prima frazione si conclude con il punteggio di 2 a 0. Nella ripresa il discorso non cambia e al 62′ su una mancata uscita tempestiva di Costagliola, Liccardi può con un pallonetto scavalcare il portiere e poi depositarla tranquillamente in rete per la sua tripletta personale. Poco efficaci sono le azioni di attacco dei montesi, che non riescono a trovare il passaggio giusto davanti alla porta locale, come accade al 75′ Coppola trova un contropiede ma il passaggio non è preciso per il suo compagno Sabatino che si trovava tutto solo davanti alla porta e l’azione sfuma malamente. All’80’ è Gelotto a colpire la traversa con un traversone dalla destra, il centrocampista colpisce di testa sotto misura ma la palla si stampa sulla traversa. La partita termina sul punteggio di 3 a 0 per la capolista, davanti ad una bella cornice di pubblico. Determinante la maggiore esperienza della squadra di casa che per tutta la partita non ha rischiato più di tanto ed è stata molto concreta sotto porta, trovando in Liccardi l’uomo gol di giornata. (CFN Sport)

Questo slideshow richiede JavaScript.