Virtus e sono 7! I gialloblù travolgono Benevento e sono 2° al termine della regular season
Renato Orsini e Giuseppe Luongo della Virtus in un'azione d'attacco

Virtus e sono 7! I gialloblù travolgono Benevento e sono 2° al termine della regular season

(CFN) POZZUOLI Una Virtus Pozzuoli travolgente sospinta da un Pala Errico gremito mette sotto Benevento e centra la seconda posizione al termine della regular season. Per Pozzuoli è la settima vittoria consecutiva e l’ottava nelle ultime nove giornate. I gialloblù ora saranno impegnati da domenica prossima nella fase ad orologio dove affronteranno in trasferta Mola New Basket, Potenza, Castellammare di Stabia e Trani (quest’ultima tra sette giorni), mentre, al Palazzetto della Solfatara incroceranno Nardò, Campli, Pall.Benevento e Magic Benevento.

Mario Innocente che va a canestro

Mario Innocente che va a canestro

LA CRONACA Il match inizia subito a far vedere che sarà avvincente già dalle prime battute con Pozzuoli che è avanti di due al 5’ (16-14) per merito dei punti di Innocente ed Aprea che dimostrano di avere la mano calda e consentono di chiudere a +7 al termine del primo parziale (27-20). I gialloblù di Serpico hanno tanta determinazione ma soprattutto la voglia di voler chiudere la pratica il prima possibile. Luongo dall’area è implacabile, mentre, sotto i tabelloni l’evergreen Mario Innocente è una macchina cattura rimbalzi (10 nei primi 20 minuti). Aprea, poi, ha la mano molto calda e Pozzuoli prende il largo (37-28 al 5’). Poi, c’è un black out con i sanniti che sospinti da Parlato e De Martino recuperano portandosi a -4 a metà match (44-40) e riaprendo di fatti i giochi. Ma la Virtus riscende in campo con la stessa grinta mostrata nei primi 15 minuti e con Orsini e un stratosferico Errico riapre di la forbice tra le due formazioni (56-44). I flegrei dal perimetro non ne sbagliano un colpo (8/13). Ma Benevento non ci sta ad essere la vittima sacrificale e così si riporta di nuovo sotto (65-58). Questo fa andare su tutte le furie coach Serpico che prima dell’ultimo parziale striglia a dovere i suoi. Pozzuoli mette in pratica una difesa bunker con i sanniti che segnano un solo punto in 5 minuti, mentre, i puteolani prendono il largo. Il capitano Errico si diverte a dare stoppate agli avversari e i gialloblù aumentano il vantaggio grazie anche ad Orefice che ne infila 3 su 5 dalla distanza. Negli ultimi minuti c’è gloria anche per i baby Caresta, Conte e Longobardi che vengono lanciati nella mischia.

Il gruppo dei tifosi organizzati ieri sera al Pala Errico

Il gruppo dei tifosi organizzati ieri sera al Pala Errico

I TOP Un elogio particolare lo merita senza dubbio Mario Innocente che nonostante le 41 primavere gioca quasi 32 minuti con 5/7 da due, 2/5 dalla distanza, 3/4 nei liberi, cattura 14 rimbalzi e quando esce per limite di falli per lui è una standing ovation. Subito dietro c’è il capitano Errico che ancora una volta dimostra di avere tutta la grinta e la determinazione per prendere per mano la squadra nei momenti topici di un incontro. Ma quello che risalta più agli occhi sono i sei uomini in doppia cifra a fine partita per la Virtus

Coach Mauro Serpico durante un time out

Coach Mauro Serpico durante un time out

POST PARTITA “Sono più che soddisfatto per il risultato conseguito al termine della regular season – ha detto coach Serpico a fine partita -. E, poi, da brividi giocare con quel gruppo di ragazzi che ci incita per tutta la partita: li voglio ringraziare pubblicamente. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo in questo successo e il risultato non deve trarre in inganno perché è stata una gara difficilissima. Ora ci aspettano altre otto finali in cui se giochiamo con la stessa intensità e cattiveria di stasera possiamo centrare qualcosa di importante”. (CFN Sport)

 

TABELLINO

VIRTUS POZZUOLI  90

PALL.BENEVENTO  66

VIRTUS POZZUOLI: Orefice 13, Artiaco ne, Aprea 16, Innocente 19, Caresta, Conte, Luongo 11, Errico 16, Orsini 15, Longobardi. All. Serpico

PALL.BENEVENTO: Cavalieri, Norcino 8, Ronconi 4, Kushchev, Marti, De Martino 13, Bruno 6, Gagliardi, Parlato 28, Tomasiello 7. All. Menduto

ARBITRI: Marino, Russo

NOTE: Parziali 27-20, 44-40, 65-58. Tiri da 2: Pozzuoli 19/40 – Benevento 14/34, Tiri da 3: Pozzuoli 11/20 – Benevento 9/32, Tiri Liberi: Pozzuoli 19/28 – Benevento 11/18. Rimbalzi: Pozzuoli 43 (Innocente 14) – Benevento 31 (De Martino 8).