Flash News

Virtus Pozzuoli c’è il derby con lo Stabia, coach Serpico: “Vogliamo continuare a stupire”
Coach Mauro Serpico durante un time out

Virtus Pozzuoli c’è il derby con lo Stabia, coach Serpico: “Vogliamo continuare a stupire”

(CFN) POZZUOLI – Superata la prova del nove la Virtus Pozzuoli cerca ora conferme domenica in casa contro il Basket Team Stabia (ore 18) al Pala Errico della Solfatara (Arbitri Padovano di Ruvo di Puglia e Volgarino di Castellana Grotte).

Salvatore Errico, capitano dei gialloblù

Salvatore Errico, capitano dei gialloblù

LA GARA PIU’ DIFFICILE “Domenica sarà durissima – avverte coach Serpico -. Forse la gara più difficile che abbiamo affrontato finora. Loro arrivano da 4 vittorie consecutive e stanno giocando bene, noi vogliamo rifarci dalla gara dell’andata, la nostra peggiore disputata fino ad ora: sarà una vera battaglia, e noi vogliamo farci trovare pronti”. Pozzuoli è reduce da cinque vittorie consecutive ed è prima in classifica assieme a Mola Basket, Magic Benevento e Nardò. “La nostra forza è assolutamente il gruppo – dice il tecnico della Virtus -. Ho la fortuna di allenare un gruppo fantastico, che ha tanta voglia di lavorare e tanta fame di vittoria. Sono ragazzi eccezionali dentro e fuori del campo e siamo un unica cosa: siamo molto uniti e questo per me è fondamentale ed importantissimo”. Stabia nell’ultimo turno ha battuto di 30 punti Trani ed ha in Mattia Errico (ex Monte di Procida), Alessandro Salvatore e Auriemma i giocatori più prolifici del roster guidato da coach Festinese.

PRIMO POSTO MERITATO “Se a settembre mi avessero detto che a due giornate dalla fine del girone di ritorno ero primo in classifica, non ci avrei creduto – afferma coach Serpico -. Il nostro obiettivo rimane la salvezza che abbiamo raggiunto, ora tutto quello che arriverà sarà tutto di guadagnato e soprattutto meritato. E noi vogliamo continuare ancora a fare bene e a stupire tutti. Non vogliamo fermarci proprio sul più bello”. Domenica si aspetta un Pala Errico più pieno rispetto alle ultime gare. “Il Pala Errico pieno è una cosa fantastica: mette i brividi – conclude il tecnico della Virtus -. E noi speriamo che lo sia sempre di più: i ragazzi si sentono più motivati davanti a tanta gente che fa il tifo per noi, e noi abbiamo tanta voglia di regalare alla gente di Pozzuoli tante gioie e altre vittorie. Sperando che qualcuno si possa avvicinare e darci una mano, noi abbiamo bisogno dei puteolani e Pozzuoli ha bisogno di noi”. (CFN Sport)