Flash News

Virtus Pozzuoli, coach Serpico: “Momento d’oro ma abbiamo ancora fame di vincere!”

Virtus Pozzuoli, coach Serpico: “Momento d’oro ma abbiamo ancora fame di vincere!”

(CFN) POZZUOLI – C’è un Pozzuoli che vince e che sta dimostrando che la professionalità e la programmazione alla fine ripagano sempre. La Virtus Pozzuoli al suo primo anno in Divisione Nazionale C sta attraversando un momento d’oro con tre vittorie consecutive che l’hanno proiettata a due soli punti dalla vetta: ora i play off non sono più un miraggio.

LA PAROLA AL COACH. “Sicuramente siamo in un buon momento, stiamo lavorando bene e duramente durante la settimana cercando di migliorare gli errori che facciamo – spiega Mauro Serpico, tecnico dei gialloblù -. Ho un gruppo giovane e con tanta fame e voglia di lavorare e fare bene. Abbiamo ancora ampi margini di miglioramento e sono convinto che faremo tutto il possibile per migliorare in ogni partita sempre di più! Il nostro obiettivo è quello di dare il massimo sempre, uscendo a testa alta ad ogni incontro”. Una squadra che può contare su giovani di grande qualità. “I giovani sono la nostra forza, e il loro impegno e la loro voglia é importantissima per noi – continua il coach della Virtus -. Longobardi è stato decisivo a Trani, e Caserta sta crescendo tantissimo. Sono ragazzi seri che si fanno trovare sempre pronti quando vengono chiamati in causa e che si impegnano tantissimo durante gli allenamenti. Sono parte integrante del gruppo, e vengono seguiti ed aiutati dai senior che non smettono mai di dare loro consigli per crescere. Sono il nostro futuro e puntiamo su di loro”.

DOMENICA ARRIVA IL NARDO’. “Per me il Nardò è la squadra più difficile da affrontare, sono forti ed esperti e sanno giocare a basket – afferma Serpico -. Noi siamo consapevoli della nostra forza, e vogliamo giocarci la partita testa a testa fino alla fine. Cercheremo di prepararla al meglio, cercando di ridurre gli errori ed essendo carichi e concentrati in campo per tutta la gara. Siamo motivati e abbiamo fiducia nei nostri mezzi. Speriamo di regalare una gioia ai nostri tifosi e a noi stessi ovviamente”.

IL SOGNO PLAY OFF. “È ancora lungo il campionato, ovviamente con la matematica salvezza, ci proveremo – conclude il tecnico di Pozzuoli -. Porci altri obiettivi, cercando di dare fastidio alle squadre più blasonate, non abbiamo paura di nessuno e non ci poniamo limiti. Sappiamo che raggiungere i play off sarebbe un traguardo importantissimo e bello al primo anno in DNC: ci proveremo fino alla fine, senza mai mollare. Ora pensiamo alle prossime 4 gare, che saranno difficili e molto impegnative, e che secondo me decisive per i piazzamenti finali”.(CFN Sport)