Flash News

La Virtus Pozzuoli passeggia a Potenza con un super Orefice! Buona la prova del neo acquisto Bastoni
Stefano Orefice, top scoorer dei gialloblù con 21 punti

La Virtus Pozzuoli passeggia a Potenza con un super Orefice! Buona la prova del neo acquisto Bastoni

(CFN) POTENZA -. La Gma Virtus Pozzuoli concede il bis. Dopo aver superato la NP Stabia, batte anche la Timberwolves Potenza (62 – 88). Questa volta però il successo è costruito già in apertura di secondo quarto quando i flegrei si costruiscono un margine importante (ben 18 punti). Non si voltano più indietro anche se i contendenti limano più volte il gap.  Primo periodo molto equilibrato con le squadre che procedono a lungo a braccetto.

Un time out della Virtus Pozzuoli

Un time out della Virtus Pozzuoli

Per quasi 5’ sono i locali a mettere, ogni volta, di poco la testa avanti ed i viaggianti ad agganciarli. Poi il cambio di copione con Errico (2) ed Innocente (2) che portano gli ospiti sul +3 al 7° (9–12). Un divario incrementato leggermente allo scadere con la tripla di Innocente (13–17). Buono l’impatto sulla seconda frazione del team ospite. Fioccano i rimbalzi difensivi catturati (7). In attacco Innocente (2), Orefice (4), Luongo (2), Longobardi (2) e Bastoni (4) sono chirurgici ed il vantaggio cresce sino al +18 del 15°: 13–31 (0–14). La “bomba” di Femminini (16–31) è un lampo lucano cui rispondono prontamente Loncarevic (2), Luongo (2), Errico (2) e Bastoni: +22 al 18° (16–38). Nel finale il gap è solo limato dai padroni di casa: 23–42. Le velleità dei potentini sono subito smorzate dal 5–0 firmato Loncarevic (2), Luongo (2) e Orefice (1): 26–52 al 24° (con locali doppiati). Il passivo scuote i padroni di casa che nel prosieguo del periodo hanno una bella reazione centrando un 12–4 con cui accorciano le distanze: 38–56 al 27°. La risposta dei campani è decisa ed affidata ai canestri di Orsini (2), Luongo (4) e Longobardi (3): 45–66 al 30°. Ottimo l’impatto sul quarto conclusivo dei lucani: 10–1 il parziale che dimezza quasi il distacco: +12 al 34°: 55–67 (10–1). I punti di Orefice (2), Bastoni (2) e Innocente (2) evitano eccessivi patemi: 57–73 al 36°. Nel finale si scatena Orefice (13 lunghezze) dilagando nuovamente il vantaggio fino al 62 – 88 conclusivo. (CFN Sport)

IL TABELLINO

POTENZA: Cutolo 6, Ciardullo 4, Landi 18, Femminini 8, Luongo 12, Montemurro 2, Bianconi, Lo Sardo 5, Pernice 6, Martucci 1. Coach De Angelis.

VIRTUS POZZUOLI: Orefice 21, Innocente 12, Caresta, Scotti, Luongo 14, Bastoni 11, Errico 8, Orsini 6, Longobardi 5, Loncarevic 11. Coach Serpico.

ARBITRI: Roberto Maurizio Peluso (Avellino) e Claudio Savignano (Solofra – Av).

PARZIALI: 13–17, 23–42, 45–66

USCITI PER FALLI: Cutolo (P),