Anfiteatro Flavio, sotto sequestro

Anfiteatro Flavio, sotto sequestro

(CFN) POZZUOLI – L’Anfiteatro Flavio è stato messo sotto sequestro penale da parte del Carabiniierri di Pozzuoli. Un atto dovuto per consentire l’accertamento delle cause dell’improvviso incendio che ha ridotto in cenere gran parte delle fatiscenti gradinate in legno realizzate anni fa. Si ipotizza il dolo.

I sigilli apposti all’esterno dell’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli

Il sindaco di Pozzuoli tuona nei confronti dei dirigenti del Parco dei Campi Flegrei chiedendo di essere tempestivi e determinati affinché il sito possa ritornare ad essere visitato dai turisti dimenticando la ultra decennale responsabilità della politica locale che mai è stata determinante affinché l’Anfiteatro Flavio e gli altri siti flegrei non continuassero ad essere meri “gregari” di Pompei e della Costiera.

Intanto, da Parco, fanno sapere che si sta già facendo di tutto per riaprire dai prossimi giorni anche se gli spettacoli in programma sono stati spostati.(CFN)