Arrestato ladro seriale ucraino residente a Pozzuoli, fermato a Napoli con un coltello

Arrestato ladro seriale ucraino residente a Pozzuoli, fermato a Napoli con un coltello

POZZUOLI – La Polizia Ferroviaria ha arrestato per furto aggravato un ladro seriale di 36 anni, ucraino domiciliato a Pozzuoli.

I FATTI Gli Agenti della Polfer hanno notato l’uomo tra gli autobus in sosta allo stazionamento ANM di Piazza Garibaldi, che rovistava all’interno di uno zaino. Sono intervenuti bloccandolo prima che potesse darsi alla fuga. All’interno dello zaino c’erano oggetti personali e documenti intestati ad un dipendente della ARI MOBILITA’. A seguito della perquisizione personale sono stati poi rinvenuti altri oggetti che l’uomo  nascondeva all’interno della tasca del giubbotto, oltre ad un coltello a serramanico occultato nella scarpa. Grazie ad un’accurata ricostruzione dei fatti svolta degli Agenti Polfer, anche attraverso l’utilizzo delle riprese della videosorveglianza della stazione ferroviaria, è stato possibile accertare che lo straniero pochi minuti prima aveva sottratto lo zaino all’autista del bus nel parcheggio di Corso Lucci. Dagli accertamenti sono risultati a suo carico numerosi precedenti penali e di polizia anche per reati contro il patrimonio, nonché diversi provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria da eseguire. L’ucraino è stato arrestato e deferito per porto abusivo di oggetti atti ad offendere nonché per inosservanza all’ordine a lasciare il territorio nazionale.