BACOLI/ Arrestato 20enne, mise a segno la rapina a "Natallegria" a luglio scorso

BACOLI/ Arrestato 20enne, mise a segno la rapina a “Natallegria” a luglio scorso

BACOLI – I carabinieri della Compagnia di Pozzuoli hanno tratto in arresto Gennaro Starita, ventenne celibe, nullafacente e censurato, in esecuzione di un Ordine di Applicazione di Misura Cautelare Personale del Tribunale di Napoli – Sezione del G.I.P. per rapina aggravata.

LE INDAGINI In particolare, il provvedimento scaturisce da indagini dirette dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Napoli e condotte con metodi tradizionali da militari della stazione dei carabinieri di Bacoli a seguito della rapina messa a segno il 13 luglio scorso alle ore 1,40 presso l’attività commerciale “Natallegria”, che si trova in via Risorgimento a Bacoli. Il malvivente con volto travisato e armato di un paio di forbici di grosse dimensioni, avrebbe minacciato la commessa e ottenuto la consegna dell’incasso giornaliero pari a 500 euro per poi darsi a una precipitosa fuga. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.