BACOLI/ Ordigno bellico rivenuto a Capo Miseno, interdetta la zona a navigazione ed ormeggio
L'ordigno bellico trovato sui fondali a Capo Miseno

BACOLI/ Ordigno bellico rivenuto a Capo Miseno, interdetta la zona a navigazione ed ormeggio

(CFN) BACOLI – Un ordigno bellico è stato rinvenuto da alcuni subacquei nel corso di un’immersione nella zona di Capo Miseno. La segnalazione è stata immediatamente comunicata alla Guardia Costiera di Pozzuoli che ha disposto l’interdizione per navigazione ed ormeggio in un raggio di 500 metri dal ritrovamento del residuale bellico che si trova a circa 45 metri di profondità. (CFN)