Bacoli-Quarto, gazebo della Lega presidiati dalle forze dell'ordine. Centri sociali distribuiscono volantini
I volantini distribuiti dai ragazzi dei centri sociali

Bacoli-Quarto, gazebo della Lega presidiati dalle forze dell’ordine. Centri sociali distribuiscono volantini

(CFN) POZZUOLI – Gazebo della Lega presidiati dalle forze dell’ordine stamattina sia a Bacoli in Villa Comunale che a Quarto in piazza Santa Maria. Per fortuna non ci sono stati problemi in tutte e due le città. I membri del Laboratorio Politico Iskra che avevano manifestato la scorsa settimana a Pozzuoli sono, comunque, ritornati in maniera pacifica sia a Quarto ma anche a Pozzuoli. “Abbiamo parlato con le due città, per spiegare le menzogne della Lega e le narrazioni tossiche sulla contestazione di domenica scorsa – hanno scritto in una nota -. A Quarto un gazebo della Lega per la raccolta firme sulla castrazione chimica era difeso da decine e decine di agenti di polizia. Basta menzogne e provocazioni sul nostro territorio. L’area flegrea non si Lega“. (CFN) 

Questo slideshow richiede JavaScript.