Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Basket, la Campania protagonista dei prossimi campionati di B e C
Pozzuoli-Bellizzi - PhotoCredit@EgiziaCoppola

Basket, la Campania protagonista dei prossimi campionati di B e C

(CFS) POZZUOLI – La Campania sarà protagonista dei campionati di serie B di basket anche la prossima stagione.
La serie B nazionale infatti vedrà presente ai nastri di partenza la PSA Sant’Antimo, il cui dubbio sulla partecipazione nasceva dalla possibile chiusura del PalaPuca causa lavori, scongiurato da un accordo raggiunto dalla società di concerto con le autorità competenti. Vittorio Di Donato, general manager della PSA, potrà quindi iniziare a costruire la squadra per la prossima stagione, e dopo le conferme di coach Gandini e di Andrea Colussa, arriva anche la notizia dell’ingaggio del giovanissimo puteolano Francesco Spinelli, classe 2005.

La serie B interregionale invece vedrà ai nastri di partenza, con tutta probabilità, ben 9 squadre campane: oltre alle formazioni che hanno mantenuto il proprio posto durante il campionato, ovvero, Angri, Salerno, Avellino, Marigliano, Benevento e Mondragone, ci saranno anche Caserta e Salerno, che l’anno scorso hanno disputato il campionato di B nazionale, e la Antoniana, vincitrice dei playoff di serie C. L’ufficialità delle partecipanti ad agosto e, come di consueto, il calendario ai primi di settembre. La palla a due il 29 settembre tuttalpiù il 6 ottobre.

Per la serie C si dovrà attendere ancora un po’ di giorni per sapere se si opterà per un girone unico. Le partecipanti dovrebbero essere 13 comprese le neo promosse Pozzuoli, Casal di Principe e Agropoli. Al campionato potrebbero aggiungersi alcune squadre delle vicine regioni per poter comporre un girone a sedici squadre

La Silcam Flavio Pozzuoli è già da tempo attiva sul mercato. Unica conferma, ad oggi, il coach Mimmo Maddaluno. La compagine flegrea sarà composta principalmente da giovani, alcuni titolari senior e, probabilmente, uno straniero che consenta di fare la differenza in un campionato che si annuncia già molto competitivo. Unica incognita, il campo di gioco: il Palatrincone è attualmente utilizzato dalla Protezione Civile per accogliere gli sfollati puteolani ed il PalaErrico è inagibile. A settembre, quando si sarà a ridosso del campionato, si saprà quale sarà la struttura dove giocare.(CFS – E.C.)