Basket: la Virtus a Scauri, a porte chiuse, per sfuggire ai play out

Basket: la Virtus a Scauri, a porte chiuse, per sfuggire ai play out

(CFS) POZZUOLI – Dopo il rinvio della 24esima giornata di campionato di serie B Old Wild West, prevista in un primo momento per il primo marzo, e il successivo rinvio della Coppa Italia che si sarebbe dovuta disputare nel week end dal 6 all’8 marzo, la Fip ha fissato il recupero della 24esima giornata per questo fine settimana.

La Virtus Bava Pozzuoli domenica 8 marzo, alle ore 18:00, sarà impegnata nella gara contro il Basket Scauri al Pala Borrelli, ma l’incontro, come stabilito dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo scorso, si disputerà a porte chiuse. Durante questi giorni di stop forzato del campionato, la formazione puteolana ha continuato gli allenamenti secondo il consueto calendario, determinata ad affrontare l’ultima parte della stagione con un piglio diverso e consapevole che le prossime partite saranno tutte decisive per delineare scenari di classifica più certi.

La prima avversaria da battere sarà proprio il Basket Scauri che non vive una situazione molto positiva, vista l’ultima posizione a soli 6 punti, che la condannerebbe, attualmente, ad una retrocessione diretta. Nell’ultimo mese i laziali sono riusciti a battere in casa Nardò per poi subire due sconfitte con Bisceglie e Luiss Roma e, sicuramente, domenica proveranno a vendere cara la pelle per tentare l’impresa di lasciare la zona rossa. Nonostante ciò, in squadra non mancano elementi di buon livello, tutti  molto giovani, tra cui il miglior marcatore del roster, Riccardo Murri, ala piccola del 2000, che conta una media di 10.3 a partita e un best di 21 punti. Interessanti anche i numeri di Riccardo Lucarelli, guardia da 8.2 di media, che lo scorso anno ha vestito la maglia della Virtus Roma in serie A2. Ad aiutarlo ci sono un giovanissimo Roberto Chessari, guardia di appena 20 anni che ha una media di 9.9 a partita e un best di 23  punti e Nicola Artuso, classe ’99, guardia da 8.1 di media e un miglior punteggio di 25 punti. Sotto le plance, invece, troviamo Andrea Albertini la cui media punti è di 9.2, il best di 21.(CFS – Martina Costantino)