Basket, la Virtus non entra in partita e soffre dal primo all’ultimo minuto a Bisceglie

Basket, la Virtus non entra in partita e soffre dal primo all’ultimo minuto a Bisceglie

(CFS) BISCEGLIE – Ha sofferto e non poco la Virtus Bava Pozzuoli al Pala Dolmen di Bisceglie che ha subito per 40 minuti la corazzata guidata da coach Marinelli terminando la partita con il punteggio di 106-62. A dare inizio alla gara è il solito Gianluca Tredici, l’ex dei Lions, che inaugura il campo con una tripla dopo la quale, però, Pozzuoli subisce un parziale di 7-0. Sono ancora due triple a riportare i gialloblu in partita: quelle di Lurini e di Savoldelli, ma, nonostante il poco scarto di punti (-3 di Pozzuoli), Bisceglie inizia lentamente ad imporsi chiudendo il quarto sul +10, 28-18. Nel secondo periodo i padroni di casa ingranano mostrando subito la loro volontà di chiudere la gara al più presto e affidano il comando al giovane play Zugno che realizza 10 punti in 10 minuti permettendo ai suoi di chiudere 56-31 al 20’. Alla ripresa dopo l’intervallo lungo la Virtus cerca di recuperare, sul 71-34 entra Elpidio Nacca che, con due canestri da tre e due liberi realizzati ,prova a tenere a galla Pozzuoli e a ridurre lo svantaggio aiutato soprattutto da Gianluca Tredici, ma c’è poco da fare Bisceglie è una furia e chiude il terzo periodo 87-50. Poco da commentare per quanto riguarda l’ultimo quarto che è stato quello di una partita già scritta nella quale Pozzuoli è stata penalizzata parecchio dall’assenza del centro titolare Daniele Tomasello in fase di recupero dopo un intervento subito in settimana per l’asportazione di una cisti. Tanti errori da parte della Virtus Pozzuoli, tante palle perse, poca intensità in una partita sfortunata in cui, però, i puteolani sapevano di partire in svantaggio per i vari problemi fisici avuti nel corso della preparazione della gara. Bravi i ragazzi dei Lions Bisceglie a saper sfruttare ogni spazio libero aperto da Pozzuoli e a mantenere alta la concentrazione arrivando al 40’ con sette uomini su dieci in doppia cifra, una sola, invece, la doppia cifra di Pozzuoli, quella di Gianluca Tredici, miglior realizzatore con 14 punti.

Lions Basket Bisceglie: Rossi 11; Cantagalli 16; Dri 15; Drigo 9; Chiriatti 4; Marini 11; Mazzarese 11; Zugno 14; Maresca 13; Mezzina 2.
Bava Virtus Pozzuoli: Marchini 8; Errico 2; Tredici 14; Picarelli 9; Savoldelli 9; Bordi 7; Lurini 3; Mehmedoviq 2; Mangiapia n.e.; Savo Valente n.e.; Nacca 8.
Parziali: 28-18; 56-31; 87-50; 106-62.
Arbitri: Martinelli Marcello di Brescia e Cassina Francesco di Desio.