Basket – La Virtus Pozzuoli lascia due punti importanti in casa della Luiss Roma
Fatih Mehmedoviq, centro della Virtus Pozzuoli

Basket – La Virtus Pozzuoli lascia due punti importanti in casa della Luiss Roma

(CFS) POZZUOLI – Si lascia scappare due punti importanti la Virtus Pozzuoli che cede in casa della Luiss Roma dell’ex Gianluca Tredici.

Il primo quarto è stato decisamente a favore dei capitolini, nonostante i primi minuti abbiano visto Pozzuoli in testa con il canestro di Gaye e la tripla di Balic. Al 3’ la Luiss si porta in vantaggio con i punti di Pasqualin e Sanna. Coach Mariano Gentile chiede subito un timeout, ma sono sempre i padroni di casa a reggere le fila del gioco. A partire dal 5’ è Bordi a cercare di invertire le sorti della gara, con il canestro di Mavric al 7’ Pozzuoli va a -1. La Luiss ristabilisce subito il vantaggio con i canestri di Tredici e di Infante, con i due punti di Martino il primo quarto si chiude 16-9. Il secondo periodo è piuttosto bilanciato con la Luiss sempre in vantaggio e Pozzuoli che rincorre a poca distanza, al 20’ il punteggio è 29-23. Il terzo quarto inizia benissimo per i gialloblu, infatti Mavric segna subito da tre, dall’altra parte, però, Infatti ristabilisce un +7 al 21’ che diventa +10 con il canestro di Tredici e il libero aggiuntivo. Al 24’ la Luiss mantiene stabile il suo vantaggio, arriva un altro timeout da parte della panchina puteolana. Infante segna da due, poi al 26’ è ancora Mavric a tentare una ripresa con un tiro da tre, al 30’ è ancora +10 dei laziali. Nell’ultimo periodo arriva la risposta della Virtus, Bordi realizza da fuori area ed è 52-47 al 32’, dopo due minuti la Luiss spazza via tutto e si porta a +12 grazie ai punti di D’Argenzio. Bordi e Savoldelli cercano di recuperare il lavoro svolto e con il canestro di Gaye al 36’ si passa a 59-53. Questa volta i timeout viene chiesto dalla panchina locale e subito la squadra torna a +11 con i liberi di Tredici e i due punti di Sanna. Savoldelli segna una tripla, Gentile chiede ancora timeout al 37’, ma è ancora l’ex di casa Virtus, Gianluca Tredici, a non commettere errori in lunetta. Anche Savoldelli non sbaglia i liberi e segna anche da fuori area. Sanna realizza i liberi, Savoldelli ripete da due e Balic piazza la tripla è -5 al 39’, poi i quattro punti consecutivi di Pasqulin consegnano la partita alla Luiss Roma con il punteggio finale di 76-67.(CFS – Martina Costantino)

Luiss Roma: Sanna 16; Infante 16; Martino 14; Tredici 8; Di Francesco 0; Pasqualin 9; Fiorucci 7; Garofolo n.e.; Gellera 0; D’Argenzio 6; Murri 0; De Robertis n.e.

Virtus Pozzuoli: Kushchev 0; Savoldelli 18; Balic 7; Mavric 17; Bordi 10; Gaye 6; Forte 2; Birra n.e.; Spinelli n.e.; Caresta 1; Mehmedoviq 6; Testa n.e.