Basket| La Virtus Pozzuoli perde due punti a Reggio Calabria, l’assenza di Gueye è troppo pesante
Ousmane Gueye, guardia della Virtus Pozzuoli

Basket| La Virtus Pozzuoli perde due punti a Reggio Calabria, l’assenza di Gueye è troppo pesante

(CFS) GEGGIO CALABRIA – Sconfitta abbastanza pesante per la Virtus Pozzuoli che ferma la sua corsa salvezza sotto i colpi della Viola Reggio Calabria, concorrente diretta che, con la vittoria di stasera, si porta a pari punti con Pozzuoli con lo scontro diretto a favore. I gialloblu hanno pagato a caro prezzo l’assenza di Gueye in una gara in cui è mancata l’intensità difensiva.

La Virtus subisce un parziale di 7-0 nei primi 3 minuti di gioco, solo dopo arrivano i primi punti con una tripla di Nicola Savoldelli. Reggio, però, mantiene la distanza con il tiro di Fall, Pozzuoli risponde con Forte che realizza da due e Caresta da tre. Al 5’ Balic realizza da fuori area ed è -5, poi con un’altra tripla di Savoldelli si scende a -2. Reggio recupera terreno e il primo quarto si chiude 23-17. All’inizio del secondo periodo la Virtus subisce un altro parziale arrivando a -10 al 12’, poi Pozzuoli inizia a recuperare con i canestri di Mavric e Mehmedoviq. I locali non allentano la presa e al 15’ il loro vantaggio è nuovamente di 10 punti. Sul -12 del 16’ Gentile chiede timeout, ma al 18’ la Viola raggiunge un nuovo massimo vantaggio: +15. Grazie ai due liberi di Savoldelli si va all’intervallo lungo 40-27. Al 21’ inizia la ripresa gialloblu con la tripla del capitano che segna da due, poi Caresta segna da tre e al 23’ il punteggio è 40-35. Al 24’ Reggio si riporta a +10, Pozzuoli tenta un timida ripresa con i liberi di Savoldelli, poi Mehmedoviq realizza da tre ed è -8 al 26’. Al 27’ i padroni di casa tornano a +14, è ancora Mehmedoviq a segnare due liberi e un canestro, al 28’ i gialloblu sono a -10. Al 29’ Savoldelli realizza da tre e il quarto di chiude 58-51. Alla ripresa Balic piazza una tripla a cui la Viola risponde a tono, poi Gaye segna un canestro da due e il libero aggiuntivo, è -4 al 33’. Sul -7 Gentile chiede ancora una sospensione, Gaye segna da due e al 34’ è 66-61, il vantaggio locale si mantiene piuttosto costante fino alla fine della gara che termina 75-67.(CFN – Martina Costantino)

Viola Reggio Calabria: Genovese 14; Fall 11; Mascherpa 13; Barrile 2; Roveda 9; Marcianò n.e.; Gobbato 17; Frascati n.e.; Sebrek 9.
Bava Virtus Pozzuoli: Kushchev 0; Forte 4; Savoldelli 22; Balic 11; Mavric 4; Bordi 0; Gaye 7; Birra n.e.; Caresta 6; Mehmedoviq 13; Testa n.e.

Il video dell’incontro – https://fb.watch/5282s6MoGx/