Basket – La Virtus Pozzuoli si aggiudica gara uno contro la Scandone Avellino 82-71
Basket - Nicola Savoldelli - PhotoCredit®PanicoAlfredo

Basket – La Virtus Pozzuoli si aggiudica gara uno contro la Scandone Avellino 82-71

(CFS) POZZUOLI – Ottimo esordio in finale play out per la Virtus Pozzuoli che vince gara uno contro la Scandone Avellino. La gara è stata condotta comodamente dalle aquile, fatta eccezione per fine terzo e inizio quarto quarto che hanno visto la Scandone recuperare terreno e riaprire i giochi.

È la Virtus a mostrare subito gli artigli con la tripla di Bordi, la Scandone risponde con i due punti di Sousa. In seguito Pozzuoli si porta a casa un break di 5-0 con i quattro punti di Gaye e i due di Cecchetti. Sousa segna ancora da due, ma Bordi e Gueye realizzano da tre e al 4’ il punteggio è 15-4. Sousa e Ani fanno recuperare Avellino, poi, con la tripla di Costa gli ospiti scendono a -2. Grazie ai canestri di Mavric e Gaye il primo quarto si chiude 22-15. All’inizio del secondo periodo Costa realizza dall’area e allora Balic risponde con una tripla, ma Costa fa lo stesso. Al 12’, con il canestro di Marra, la Scandone torna ad avvicinarsi pericolosamente, così Caresta spezza il trend segnando dalla distanza. Con i quattro punti di Gaye la Virtus vola a +11 al 14’. Anche Cecchetti segna da due e al 15’ il punteggio è 36-23. La Scandone prova a recuperare con i punti di Costa e Marra, ma un altro canestro di Cecchetti e la tripla di Gueye portano i flegrei a +14 al 17’. Marra cerca di tenere in piedi i suoi, ma per Pozzuoli arrivano le triple di Savoldelli e Forte che fanno terminare il secondo periodo 49-31. Dopo l’intervallo lungo Pozzuoli raggiunge il +20 con il canestro di Cecchetti. Al 22’ Avellino inizia a recuperare con la tripla di Ani e i due liberi realizzati, segue il canestro di Marra. Pozzuoli si mantiene comunque in vantaggio di 13 punti, poi al 23’ arriva la tripla del capitano. Marra, però, fa lo stesso e allora anche Gaye realizza da tre. La Scandone prova di nuovo ad avvicinarsi, ma è Caresta a fare la voce grossa segnando da tre e garantendo il + 15 al 26’. Una serie di tiri liberi fortunati permettono poi ad Avellino di ottenere il -10. Al 30’ il punteggio è 62-54. All’inizio dell’ultimo periodo Riccio segna subito da due, Ani da tre e Mazzarese da due: il vantaggio della Virtus è dissolto sul 62-61. Al 31’ Balic piazza la tripla, ma Avellino resta con il fiato sul collo, così i flegrei devono ricostruire passo passo il vantaggio. Si comincia con i due canestri di Cecchetti, poi, con la tripla di Savoldelli al 37’, si torna a +9. Nell’ultimo minuto di gioco la Scandone non si arrende e si riavvicina con cinque punti consecutivi di Marra, ma, grazie al canestro di Caresta e ai liberi di Savoldelli, la Virtus si aggiudica gara uno con il punteggio finale di 82-71.(CFS – Martina Costantino)

Virtus Pozzuoli: Forte 3; Savoldelli 15; Balic 6; Mavric 5; Bordi 6; Gaye 17; Gueye 7; Cecchetti 15; Birra n.e.; Caresta 8; Mehmedoviq n.e.; Testa n.e.
All: Gentile

Scandone Avellino: Riccio 7; Sousa 9; Costa 14; Mazzarese 2; Monina 0; Mraovic 2; Scianguetta n.e.; Marra 20; Ani 17; Trapani.
All: Robustelli

Clicca sul link per vedere la partita: https://fb.watch/5QgxbUWM4N/