Basket: per la Virtus prima di ritorno con lungimiranza e positività
Mariano Gentile, coach della Virtus Bava Pozzuoli

Basket: per la Virtus prima di ritorno con lungimiranza e positività

(CFS) POZZUOLI – Inizia con una trasferta il girone di ritorno della Virtus Pozzuoli che sabato 11 gennaio alle ore 19:00 affronterà la Virtus Cassino al Pala Virtus di Cassino.

Decisamente positivo il momento che sta vivendo Pozzuoli che, se da un lato non ha ancora pienamente recuperato Picarelli e Tredici, dall’altro ha altri giocatori in ottima forma fisica come Marchini, Savoldelli e Bordi che hanno portato in campo ottime prestazioni nelle ultime gare. Ad attenderla, al contrario, c’è una formazione in una forte difficoltà che può contare su una sola vittoria in campionato, quella ottenuta contro Bisceglie in casa propria. Cassino, infatti, non trova un successo da bene tredici gare, il che che fa ben sperare che la Virtus Pozzuoli possa allungare la scia di vittorie dopo quelle contro Avellino e Nardò. I flegrei, infatti, apriranno la nuova fase di campionato con tre partite fondamentali e alla propria portata: si inizierà sabato contro Cassino, seguirà Valmontone in casa e poi la trasferta di Formia.

Nonostante una situazione piuttosto problematica con due soli punti in classifica, Cassino ha comunque elementi di buon livello come l’ala forte Alessandro Cecchetti che fino a questo momento ha realizzato 208 punti, raggiunto una media di 13.9 punti a partita  e un miglior punteggio di 31 punti. Buoni i numeri anche di Mauro Librudi, ala forte classe ’82, la cui media è di 11.4 punti a partita. Dispone dunque di un buon quintetto la formazione laziale, infatti, ai nomi già citati, si aggiungono Callara, Fioravanti e Lasagni che non sono da sottovalutare vista la loro esperienza e i loro punteggi. L’ala forte Callara viaggia intorno ai 9.5 di media, mentre Fioravanti e Lasagni sono a quota 9.7, il primo, inoltre vanta anche presenza in A2 con Cento e Napoli. Rispetto alla gara di andata, conclusasi con la vittoria di Pozzuoli con il punteggio di 69-65, al roster è stato aggiunto Ariel Svoboda, guardia classe ’85, che è alla sua quinta presenza in maglia Virtus dopo aver lasciato la Cestistica Torrenovese (serie B girone A), lo scorso anno, invece, ha vestito la divisa del Green Basket Palermo.(CFS – Martina Costantino)