Basket – Sabato derby casalingo per la Virtus Pozzuoli, si sfida la Psa. Coach Tagliaferri presenta la gara.
Il roster di Sant'Antimo

Basket – Sabato derby casalingo per la Virtus Pozzuoli, si sfida la Psa. Coach Tagliaferri presenta la gara.

(CFS) POZZUOLI – Finalmente inizia il campionato anche per la Virtus Pozzuoli che, fissato il recupero con la Real Sebastiani Rieti mercoledì 9, è pronta ad esordire in casa propria nel derby partenopeo contro Sant’Antimo.

Le due formazioni si sono già affrontate in Supercoppa e i flegrei hanno avuto nettamente la meglio sulla Psa, poi Pozzuoli si è vista decimata a causa del Covid, ma si è fatto di necessità virtù e questo ha portato la dirigenza Virtus ad allargare il roster, sempre puntando sui giovani, tanto che in settimana è stato annunciato l’ingaggio della giovane guardia Francesco Spinelli, nipote dell’ex Napoli Basket Valerio.

La gara si prospetta molto intensa, sarà subito big match per i puteolani, chiamati ad affrontare una concorrente molto competitiva. La partita è stata presentata dall’assistente allenatore Alessandro Tagliaferri che non ha nascosto le difficoltà che ci sono state nell’ultimo mese in casa Virtus, ma al tempo stesso si è detto molto fiducioso: “La situazione Covid ci ha destabilizzato molto, basta vedere l’ultima partita di Supercoppa contro Avellino, lì veramente eravamo un gruppo ridotto, però da una settimana siamo riusciti a riprendere gli allenamenti al completo e devo dire che, nonostante questo problema, la squadra è rimasta sempre unita. I ragazzi, inoltre, si sono allenati anche da casa seguendo le indicazioni del preparatore atletico, quindi non ci sono stati grossi problemi fisici alla ripresa, siamo pronti per giocare”.

Se la Virtus Pozzuoli è pronta a scendere in campo, lo stesso vale anche per gli avversari che hanno il vantaggio di aver già iniziato il campionato la scorsa settimana e sono anche reduci da una vittoria conto Cassino, insomma la partita sarà molto diversa da quella già disputata: “Sant’Antimo sarà sicuramente una squadra diversa da quella vista in Supercoppa, quando erano le prime uscite dopo mesi di inattività. Loro hanno giocato una partita in più in Coppa ed hanno già iniziato il campionato, sicuramente sono più pronti al ritmo partita, è una squadra forte che vuole far bene. Potrebbero puntare sul gioco sotto canestro, quindi su Vangelov, giocatore fisicamente devastante come pochi se ne vedono nel nostro girone, e non dimentichiamo Biagio Sergio che è un veterano di questo campionato, come anche Cantone, Dri e Carnovali. C’è un buon mix di senior e di giovani, tra questi ultimi basta vedere Milosevic che sta lavorando veramente bene, la squadra è ben costruita”.

Pozzuoli è pronta a disputare una gara che si prospetta molto avvincente, tanto è stato il lavoro di preparazione, tanto è l’entusiasmo di tornare a giocare: “Come staff tecnico chiederemo ai ragazzi di avere un’intensità difensiva molto elevata, è quello che chiediamo ad ogni partita, la difesa deve essere il nostro punto di forza soprattutto per quanto riguarda le partite in casa. Dobbiamo cercare di avere un ritmo alto per 40 minuti, abbiamo i giocatori per farlo e in più adesso abbiamo tutti a disposizione. Sarà una partita veramente combattuta e di altissima  intensità, loro devono rifarsi della partita persa in Supercoppa, quindi verranno con il coltello tra i denti. Noi siamo pronti ad aspettarli, siamo desiderosi di iniziare il campionato e siamo ugualmente pronti a far battaglia”.

La partita si disputerà sabato 5 dicembre alle ore 19:00 presso il palazzetto “Errico” di Pozzuoli, la gara sarà a porte chiuse, ma sarà possibile seguire la diretta sul canale YouTube di Lega Nazionale Pallacanestro.(CFS – Martina Costantino)