Basket, società al lavoro in vista del prossimo campionato

Basket, società al lavoro in vista del prossimo campionato

(CFS – NAPOLI – Primi cambiamenti per quanto riguarda le prossime partecipanti al campionato di serie B 2020/2021.

Tra le compagini laziali non troveremo più la Stella Azzurra Roma che ha rilevato il titolo di serie A2 dei Roseto Sharks. Cambio di residenza per gli stellati che dovrebbero trasferirsi a Veroli per poter disporre di un impianto adeguato alla capienza richiesta per la serie A2, mentre sembra che non si sia concluso lo scambio di titolo con gli abruzzesi che potrebbero disputare la C silver. Al titolo di Stella Azzurra, invece, ambisce la Viola Reggio Calabria che sperava nella promozione sul campo, non arrivata a causa della sospensione dei campionati, così, secondo quanto riportato da SB Daily, i calabresi avrebbero formulato una proposta ufficiale per rilevarlo vista la loro intenzione di riportare, in quel di Reggio, il basket nazionale dopo le vicissitudini del 2018/2019.

Ufficializzato l’acquisto del titolo di serie B appartenente a  Chieti da parte del Cus Jonico Taranto, i teatini, a loro volta, torneranno in A2 avendo rilevato il titolo di Montegranaro.

Ambizioni di un salto di categoria anche per Cento che procederà formalizzando una richiesta di ripescaggio, sul versante auto retrocessioni, invece, Soresina ha annunciato l’iscrizione al campionato di C gold, al suo titolo starebbero già guardando Pescara e Livorno.

Si ufficializzano anche i primi ingaggi e le prime riconferme: in casa Partenope Sant’Antimo si parte dalla conferma della guida tecnica affidata a coach Enzo Patrizio, la società ha nuovamente riposto in lui la fiducia dopo aver condotto la squadra alla promozione in B e dopo l’ottimo campionato disputato fino all’interruzione di inizio marzo.

A Scafati torna coach Alessandro Finelli, già sulla panchina gialloblu nella seconda parte della stagione 2014/2015.

Ancora poco chiara, invece, la situazione Juve Caserta: dimissioni del Presidente Onorario Gianfranco Maggiò e del Capo Ufficio Stampa Carlo Giannoni, poi, nella giornata di lunedì è stato ufficializzato il passaggio di proprietà con l’incontro, presso gli uffici del Pala Maggiò,  tra l’ormai ex Amministratore Unico, Antonello Nevola, e il nuovo presidente Nicola D’Andrea. Rinviata ben due volte la conferenza stampa di presentazione della nuova società e del nuovo progetto bianconero, ad oggi la data dovrebbe stabilita dovrebbe essere quella di sabato 30 maggio. Intanto si avanzano ipotesi sul nuovo GM: sembra ormai lontano l’accordo con Antimo Lubrano, era stato fatto anche il nome di Guastaferro, ma, è circolata anche la voce secondo cui pare che D’Andrea rivoglia Nevola in società forse nel ruolo di Direttore Sportivo. C’è anche l’ipotesi di un allenatore GM all in one, strategia adottata per evitare che gli allenatori si lamentino della squadra. Insomma molte ancora le questioni da definire, così come tutto l’organigramma societario, solo la tanto attesa conferenza stampa potrà portare un po’ di chiarezza.(CFN – Martina Costantino)