BASKET/ Virtus, al Pala Errico arriva la capolista Palestrina: Tomasello suona la carica
Daniele Tomasello, pivot della Virtus Bava Pozzuoli

BASKET/ Virtus, al Pala Errico arriva la capolista Palestrina: Tomasello suona la carica

di MARTINA COSTANTINO

POZZUOLI – Al Pala Errico questo sabato (ore 19) arriva la capolista Palestrina.  La Virtus Bava Pozzuoli si sta preparando al meglio ad affrontarla consapevole di aver perso punti importanti nelle ultime tre partite, in particolar modo contro Formia e Corato, e desiderosa di mostrare in campo un’altra faccia. 

TOMASELLO “Dopo le ultime tre sconfitte dobbiamo avere una reazione perché sono state tre partite ognuna con una storia a sé, tra queste, l’ultima a Corato è stata la più sfortunata, lì abbiamo perso due punti importanti – spiega il pivot Daniele Tomasello -. Adesso ci aspettano tre gare con le prime quattro della classifica e il nostro obiettivo è quello di rialzarci dopo una settimana un po’ negativa, complice anche il turno infrasettimanale che ha comportato tre gare ravvicinate. Dobbiamo cercare di giocare delle partite che siano veramente forti, quasi perfette, perché, con squadre così attrezzate, se si lascia qualcosa al caso si viene puniti. Abbiamo bisogno di una reazione, di rialzarci e di riuscire ad ottenere dei punti in queste partite. Sarà difficile, lo sappiamo tutti, ma siamo anche consapevoli della nostra squadra, sappiamo che abbiamo dei punti di forza e dobbiamo puntare su quelli cercando di accentuarli. Cercheremo di compattarci ancora di più, di restare uniti e di giocare delle partite che siano molto vicine alla perfezione”.

PALESTRINA La prima delle big sarà proprio la prima della classe. “Palestrina è una squadra dalla panchina lunga e che ha giocatori forti sia tra gli esterni che tra gli interni – dice Tomasello -. È allenata bene ed hanno un buon gioco di squadra. Noi, dal canto nostro, dovremo fare una partita forte dal punto di vista dei contatti e non fare nemmeno un passo indietro, dovremo essere aggressivi contro una squadra che lo è altrettanto e non dovremo essere noi a subire la loro aggressività. I loro punti di forza sono molteplici proprio perché hanno una panchina molto lunga, sono una squadra veramente molto attrezzata, ma noi cercheremo di rispondere a tono contando su quelli che sono i nostri punti forti”.
Arbitreranno l’incontro i signori Gallo di Monselice e Castello di Vicenza.