BASKET/ Virtus in casa della Luiss Roma: "L'imperativo è vincere" - DIRETTA su Campi Flegrei News

BASKET/ Virtus in casa della Luiss Roma: “L’imperativo è vincere” – DIRETTA su Campi Flegrei News

di MARTINA COSTANTINO

(CFS) POZZUOLI – È alle porte lo scontro con la Luiss Roma, diretta concorrente della Virtus Pozzuoli anch’essa a 10 punti in classifica con cinque vittorie (Valmontone, Ruvo di Puglia, Sant’Antimo, Avellino e Scauri) e quattro sconfitte (Nardò, Formia, Palestrina e Salerno).

CONTINUITA’ La partita contro la Luiss Roma ci è stata presentata da coach Alessandro Tagliaferri che da quest’anno ha affiancato la coppia Gentile – Pepe dopo un anno da assistente con il Napoli Basket. Il tecnico ci spiega che la prossima avversaria della Virtus Bava Pozzuoli non è da sottovalutare, ma, al contrario è una compagine solida e ambiziosa. “La Luiss Roma è una formazione molto forte che da anni ormai mantiene un’ossatura stabile – afferma Tagliaferri -. È sicuramente una squadra candidata a stare nelle prime sei posizioni della classifica, come fa ormai da tanto”. È, quindi, una delle squadre che lottano per l’accesso ai play off, conquistati anche nella passata stagione durante la quale sono arrivati fino ai quarti di finale. “È una squadra che fa dell’aggressività il suo punto forte. Individualmente hanno ottimi giocatori come il centro Infante, il play Pasqualin, mentre, tra gli esterni, ci sono Martino e Bonaccorso”. Formazione stabile, competitiva e giovane agli ordini di coach Andreà Paccariè dal campionato 2014/2015, a cui Pozzuoli dovrà prestare la massima attenzione per tornare a casa con due punti in più in classifica e superare la squadra capitolina.

MOMENTO DIFFICILE ALLE SPALLE La Virtus Pozzuoli affronta la trasferta con spirito nuovo dopo essere uscita dal tunnel delle tre sconfitte consecutive, un momento difficile per i ragazzi sia in campo che fuori come nessuno nega e il tecnico conferma. “Sicuramente c’è stato un momento difficile, abbiamo affrontato tre squadre ostiche e non abbiamo avuto ottime prestazioni”. Tutto ciò, però, è ormai alle spalle, cancellato dalla tanto attesa vittoria contro Scauri di capitan Errico e compagni, che ha aperto una nuova fase del campionato durante la quale la Virtus dovrà cercare di accumulare più punti possibili. Adesso si guarda avanti e, se la crisi è alle spalle, c’è un segreto, quale? “La squadra è sempre stata unita” continua Tagliaferri “abbiamo continuato a lavorare duramente in palestra, sappiamo che dobbiamo migliorare giorno dopo giorno. Siamo un gruppo costruito da zero e sappiamo che i nostri miglioramenti dipendono dal lavoro quotidiano. Ora andremo lì ad affrontare la partita con la massima concentrazione, cercando di fare il meglio possibile”. (CFS)