BASKET/ Virtus, non basta il cuore: a Corato gara persa negli ultimi 8 secondi
NICOLA SAVOLDELLI, AUTORE DI 15 PUNTI

BASKET/ Virtus, non basta il cuore: a Corato gara persa negli ultimi 8 secondi

di MARTINA COSTANTINO

CORATO – Una sconfitta giunta per la mancanza di un pizzico di fortuna da parte della Virtus Bava Pozzuoli in quel di Corato. Ad un minuto dal termine i flegrei erano avanti di due punti (55-57) e subiscono un parziale di 4-0 negli ultimi 15 secondi che li condanna. 

LA GARA È il play Nicola Savoldelli a mettere a segno i primi cinque punti dei gialloblu con i due liberi realizzati e la successiva tripla che portano il primo vantaggio di Pozzuoli sul +3. L’inizio vede le due formazioni punto a punto e, dopo il primo break della Virtus, arriva quello di Corato con il +4, si arriva al 10’ con il punteggio di 18-15. Nel secondo quarto i locali si mostrano determinati a mantenere e consolidare il vantaggio mettendo i puteolani in difficoltà a partire dal 12’, dal -4 si arriva al –8 del 14’ senza segnare per circa 3 minuti. È una tripla di Lurini a dare avvio alla risalita e, a questa, si aggiunge il canestro di Gianluca Tredici che riporta Pozzuoli al -3. Corato prova a prendere nuovamente il largo, ma la Virtus reagisce con i liberi più canestro di Fatih Mehmedoviq, al 20’ i locali chiudono a +6 sul 34-28. La ripresa è tutta dei neroverdi che raggiungono il massimo vantaggio, +12 al 21’, ma c’è di nuovo la reazione gialloblu con Massimiliano Bordi che mette a segno 6 punti e continua Savoldelli con un canestro e due liberi ben eseguiti. Sul -2 coach Gentile chiede il timeout e si riprende subito carichi con la tripla di Davide Marchini che riporta in vantaggio Pozzuoli. Terzo quarto ben giocato per i puteolani che realizzano 16 punti e schierano una buona difesa concedendo solo 9 punti agli avversari, impedendo loro di segnare per circa 7 minuti, al 30’ il punteggio è 43-44. Nell’ultimo periodo continua il buon lavoro dei flegrei, si arriva al + 7 al 32’, ma poi scatta la reazione dei locali e il segnapunti vede nuovamente le due compagini molto vicine. Con i tiri di Tassone e Stella si arriva 57-57 al 39’. Gentile chiede il timeout, ma, alla ripresa, le circostanze non arridono a Pozzuoli: Mehmedoviq sbaglia il canestro, il rimbalzo è di Corato che con Kekovic si porta a +2, c’è il timeout locale ad 8’’ dal termine, ma nulla è ancora deciso infatti Tassone commette fallo. C’è ancora un timeout locale, a 2’’ dalla fine Savoldelli tenta il pareggio, ma è un tiro sfortunato che regala la vittoria al Basket Corato.

BASKET CORATO-VIRTUS BAVA POZZUOLI 59-57

Basket Corato: Sereni 6, Brunetti 7, Stella 13, Serroni 8, Tassone 3, Yabre, Idiaru 2, Cioppa 6, Pisoni 2, Messina ne, Kekovic 12. All. Gesmundo

Virtus Bava Pozzuoli: Marchini 10, Errico, Tredici 9, Picarelli ne, Savoldelli 15, Bordi 8, Tomasello 5, Lurini 6, Mehmedoviq 4, Nacca ne, Savo Valente ne, Testa ne. All. Gentile

Arbitri: De Bernardi di Torino e Pulina di Rivoli