Basket – Virtus Pozzuoli contro l’imbattuta capolista Real Sebastiani Rieti, Savoldelli: “dobbiamo recuperare fiducia ed essere degli avversari-sorpresa”.  Arriva anche il supporto di Forte.

Basket – Virtus Pozzuoli contro l’imbattuta capolista Real Sebastiani Rieti, Savoldelli: “dobbiamo recuperare fiducia ed essere degli avversari-sorpresa”. Arriva anche il supporto di Forte.

(CFS) POZZUOLI – Sabato 23 gennaio prenderà avvio il girone di ritorno e la Virtus Pozzuoli affronterà subito la Real Sebastiani Rieti, prima della classe del girone D1, al palazzetto “Errico” alle ore 19:00.

Squadra costruita per vincere e fare il salto di categoria già al primo anno, il progetto della Sebastiani è ambiziosissimo, ma consono ad una città che vive di pallacanestro e non c’è cosa più bella di questa”. Esordisce così il capitano della Virtus Pozzuoli Nicola Savoldelli presentando la prossima partita che lo vedrà ancora in panchina a causa dello stiramento muscolare: “Sabato sarà una gara a sé, incontriamo la più forte del campionato. Rieti è una squadra di grande esperienza, sono in grado di portare a casa qualsiasi partita, quindi noi dobbiamo cercare di metterli in difficoltà ed essere aggressivi, questo è l’unico modo per far bene contro di loro. Se giochiamo come abbiamo dimostrato di saper fare ad inizio campionato, possiamo dar fastidio anche a loro ed è questo che dobbiamo fare. Con l’innesto di Forte ci sarà un aiuto in più, è un ragazzo atletico che ha un gran tiro e  farà riposare un po’ gli esterni prendendosi dei minuti importantissimi. Sabato non potrò ancora essere in campo, ma bisogna avere la giusta mentalità anche quando ci sono delle assenze. Sarò lì a spronare i ragazzi, a tenerli attaccati alla spina, però ognuno dovrà portare il suo contributo, anche chi giocherà un paio di minuti, perché con squadre come Rieti o fai bene o prendi la classica imbarcata. Tutti sappiamo che per fare una buona partita dobbiamo stare collegati, sarà una partita difficilissima per noi, dobbiamo provare a coglierli alla sprovvista perché anche loro potrebbero perdere dei punti contro degli avversari-sorpresa quali potremmo essere noi”.

Nicola ha fatto anche un bilancio del girone di andata che ha visto una Virtus Pozzuoli dai due volti: “L’aspetto positivo del girone di andata è che abbiamo iniziato bene il campionato esprimendo subito il nostro valore: siamo una squadra molto atletica e che corre, se giochiamo come abbiamo fatto vedere ogni partita per gli avversari sarà difficile. Purtroppo dopo la pausa natalizia tutto quello che avevamo costruito, per quanto riguarda il nostro modo di giocare, si è perso e ci ha fatto diventare una squadra totalmente diversa. Dobbiamo riuscire a riprendere la fiducia che avevamo all’inizio, altrimenti rischiamo di perdere altri punti troppo importanti come è già successo nelle ultime partite”.

Come anticipato dal capitano, sabato ci sarà un nuovo giocatore a disposizione di coach Gentile: è Salvatore Forte, guardia-ala classe ’95, cresciuto nelle giovanile della Stella Azzurra Roma, mentre la scorsa stagione è stato a Teramo in serie B dove ha avuto una percentuale del 57% dal pitturato.(CFS – Martina Costantino)