BASKET/ Virtus, sconfitto Nardò con una prova tutto cuore
Davide Marchini, guardia della Virtus Bava Pozzuoli

BASKET/ Virtus, sconfitto Nardò con una prova tutto cuore

(CFS) POZZUOLI – Seconda vittoria consecutiva per la Virtus Bava Pozzuoli che chiude in bellezza il girone d’andata e apre l’anno con un successo più che meritato sulla Pallacanestro Nardò. Prova maiuscola del gruppo allenato dal tecnico Mariano Gentile che trova un’ottima prestazione sotto i tabelloni dove ha giganteggiato il capitano Salvatore Errico. Ottime, poi, le prove della guardia Marchini, praticamente perfetto dalla distanza, del play Savoldelli che ha fatto girare la squadra e ha trovato canestri molto pesanti. In evidenza anche Bordi che ha mostrato come al solito grinta e determinazione, oltre al pivot Tomasello. I gialloblù hanno giocato ancora decimati per le non perfette condizioni di Picarelli e Gianluca Tredici, quest’ultimo impiegato solo pochi minuti.
 
LA GARA – Ad aprire il match è un tiro dal pitturato di Peroni, poi, Pozzuoli piazza un break di 6-0. La gara va avanti in maniera equilibrata fin quando Savoldelli e Marchini piazzano due triple consecutive del +8 per la Virtus (20-12 al 9′). Alla ripresa del secondo quarto il Nardò riesce a piazzare un parziale di 8-2 portandosi sul -2 (22-20). I gialloblù però appena gli avversari si avvicinano allungano e con Lurini trovano il canestro del 27-20. I pugliesi cercano soprattutto Bjelic sotto canestro e agguantano di nuovo il risultano di parità. Gara ancora in equilibrio che viene spezzata da una bomba di Marchini con Pozzuoli che al 20′ è sul 40-36. Sempre la guardia puteolana all’inizio del terzo quarto brucia ancora la retina dalla distanza facendo capire le intenzioni dei puteolani. Pozzuoli però ha un momento di sbandamento con Nardò che ne approfitta e piazza un break di 13-3 chiuso da una tripla di Bjelic (48-49 al 26′). Ma Pozzuoli non ne fa una piega trovando i punti di Bordi e Savoldelli che le consentono di chiudere avanti al 30′ (59-54). I ragazzi di coach Gentile da questo momento gestiscono il vantaggio raggiungendo nell’ultimo parziale il +13 al 37′ (75-62). Quando, poi, Savoldelli realizza i due liberi del 79-67 per la Virtus Bava Pozzuoli la vittoria è messa in cassaforte.(CFS – Martina Costantino)
 
Virtus Bava Pozzuoli – Frata Nardò 80-71 
Bava Virtus Pozzuoli: Savoldelli 23 (5/9, 2/5), Marchini 21 (4/5, 3/6), Bordi 14 (5/7, 1/3), Tomasello 9 (4/8, 0/0), Errico 5 (2/5, 0/0), Nacca 4 (1/2, 0/1), Lurini 4 (2/3, 0/0), Mehmedoviq, Tredici (0/1, 0/1), Picarelli ne, Savo Valente ne. All. Gentile
Frata Nardò: Coviello 22 (4/8, 3/6), Bjelic 15 (1/3, 4/7), Burini 11 (3/10, 0/1), Visentin 8 (3/5, 0/0), Azzaro 7 (3/7, 0/0), Peroni 4 (2/6, 0/3), Fiusco 4 (2/3, 0/0), Cepic ne, Di Giacomo ne, Mijatovic ne, Cappelluti ne. All. Quarta
Arbitri: Zancolò di Casarsa Della Delizia e Zuccolo di Pordenone
Note Tiri liberi: Pozzuoli 16/18 – Nardò 14/26. Rimbalzi: Pozzuoli 39 (Errico 13) – Nardò 24 (Burini 8). Assist: Pozzuoli 15 (Savoldelli 4) – Nardò 10 (Burini 5)