Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Bradisismo, scossa 3.7 a Montespina

Bradisismo, scossa 3.7 a Montespina

(CFN) POZZUOLI – Una prima scossa di magnitudo 2.2 ed una seconda, molto più intensa, di 3.7 hanno svegliato gli abitanti della zona flegrea. La prima alle 6:06 localizzata a 3 Km di profondità all’altezza di via Fascione, l’altra alle 6:30 a 2,8 km ai piedi di Montespina, alle spalle di Bagnoli.

Molti i residenti impauriti per i due eventi che sono stati avvertiti come una serie di forti boati, uno di seguito all’altro: segno che una una consistente energia è stata liberata.  il direttore dell’Osservatorio Vesuviano Mauro Di Vito nei giorni scorsi aveva avvertito che che “con l’attuale tasso di sollevamento dobbiamo aspettarci dei terremoti anche di magnitudo simili agli ultimi, o anche maggiore.”.

Gli scienziati si dividono su una possibile eruzione. L’Osservatorio Vesuviano, che monitora H24 attraverso la fitta rete di sorveglianza, rassicura che non sussistono segnali precursori tali da far pensare ad un fenomeno eruttivo.

Intanto, nell’ultimo bollettino settimanale, la velocità di innalzamento è aumentata: nel punto massimo misurato alla stazione ai piedi del Rione Terra è risultata di 20 millimetri nell’ultimo mese: il doppio di quella misurata nei mesi precedenti che era di 10 millimetri/mese. In una sola settimana il suolo si è in alzato anche di 30 millimetri.(CFN)