CALCIO/ Il Napoli di Gattuso non "ringhia", il Parma passa al San Paolo

CALCIO/ Il Napoli di Gattuso non “ringhia”, il Parma passa al San Paolo

servizio e foto di GINO CONTE

(CFS) NAPOLI – Il Parma vince al San Paolo proprio quando il Napoli stava accelerando per il sorpasso. E’ la sintesi di questa prima partita di Gennaro Gattuso in panchina. Mentre gli azzurri sono protesi generosamente e con grande intensità in avanti per ribaltare il risultato, arriva il gol di Gervinho che in volata sfida l’autovelox e si prende il successo al 93esimo. Peccato perchè il Napoli, dopo aver giocato in salita sin da subito per un gol di Kulusevski lanciato da un infortunio muscolare di Koulibaly, è riuscito a pareggiare poco dopo l’ora di gioco, con il quarto gol di Milik in una settimana, e poi ha messo la marcia alta per scardinare il muro parmense e gettare il cuore oltre l’ostacolo. Non è riuscito il colpo che avrebbe esaltato non solo l’urlo del San Paolo ma anche una condotta di gara davvero caratteriale e adrenalinica. Vince il Parma e resta una grande amarezza. Ma sono quelle sconfitte dalle quali si possono trarre indicazioni, energia e carica nervosa per ripartire (CFS)

Napoli-Parma 2-1

Napoli: Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly (5′ Luperto), Mario Rui, Fabian Ruiz, Allan (63′ Mertens), Zielinski, Callejon, Insigne (78′ Lozano), Milik. A disp.Ospina, Karnezis, Hysaj, Elmas, Gaetano, Younes, Llorente. All.Gattuso

Parma: Sepe, Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Barillà (65′ Grassi), Hernani, Brugman, Kulusevski, Gervinho, Cornelius (17′ Sprocati, 77′ Pezzella)). All. Roberto D’Aversa
Arbitro: Di Bello di Brindisi
Marcatori: 4′ Kulusevski, 64′ A. Milik, 90’+3′ Gervinho
Note: ammoniti Gervinho, Gagliolo, Mertens, Milik

Questo slideshow richiede JavaScript.