CALCIOMERCATO/ Parla il bomber Davide Evacuo: "La Puteolana ha la priorità, piazza storica e società seria"
Davide Evacuo, attaccante che piace ai diavoli rossi

CALCIOMERCATO/ Parla il bomber Davide Evacuo: “La Puteolana ha la priorità, piazza storica e società seria”

POZZUOLI – Con la partenza di Guillari al Costa d’Amalfi, la Puteolana ha gli uomini contati nel reparto avanzato. Per questo motivo il presidente Emanuele Casapulla e il direttore sportivo Cavaliere sono al lavoro in queste ore per trovare la pedina giusta che può entrare nello scacchiere del trainer Andrea Ciaramella. Sfumato Fabrizio Guarracino, che si è accasato al Castrovillari in serie D. Il sodalizio granata sta sondando diverse piste. Una di queste porta a Davide Evacuo, 32 anni originario di Pompei che ha segnato oltre 150 reti in carriera. Il top in due stagioni 2015-2016 a San Severo e 2011-2012 alI’Ippogrifo Sarno, con 24 goal stagionali, entrambe in serie D. Il giocatore pochi giorni fa si è svincolato dal Pomezia, squadra che milita nel campionato d’Interregionale. 

L’AMICIZIA CON CIARAMELLA L’attaccante ha una grande amicizia con l’allenatore dei diavoli rossi avendo vinto entrambi il campionato di Eccellenza con il Vico Equense nella stagione 2012-2013 quando mise a segno 19 reti in 17 partite. “Sono stato contattato dalla Puteolana non lo nego – dichiara Evacuo -, mi ha chiamato mister Ciaramella e sono stato al Domenico Conte a vedere la semifinale di Coppa contro l’Afragolese. Che piazza straordinaria e che entusiasmo, ti travolgono. Che percentuali ci sono che posso venire a Pozzuoli? Tutto dipende da cosa accade nelle prossime ore. Ho avuto anche altre offerte, dalla serie D però fuori regione e dall’Eccellenza da altre formazioni campane. Ma per me la Puteolana ha la priorità su tutte per la storicità della piazza e per la serietà della società. E, poi, pochi giorni fa mi è nata mia figlia e non ho intenzione di andare a giocare fuori regione. Ripeto, vedremo cosa succede nelle prossime ore“. Un giocatore che farebbe proprio al caso dei granata e che ben completerebbe il reparto offensivo. Naturalmente chiariamolo a scanso di equivoci che si tratta di una trattativa a cui come al solito dovrà fare seguito l’ufficializzazione della società granata.