Ciaramella: "Faccio un appello alla società, dobbiamo prendere un attaccante. Che bravi i miei ragazzi"
Il trainer granata guarda lontano al prossimo obiettivo

Ciaramella: “Faccio un appello alla società, dobbiamo prendere un attaccante. Che bravi i miei ragazzi”

POZZUOLI – Un rullo compressore la Puteolana, con il Casoria arriva un successo dove Roberto Palumbo e compagni hanno messo in mostra determinazione e carattere. “Bravissimi i miei ragazzi, mi sorprendono sempre di più – dice il trainer Andrea Ciaramella -. Siamo stati attenti, cinici e siamo scesi in campo con il piglio giusto. Bravi a sfruttare le due occasioni avute nel primo quarto d’ora. Il titolo di campione d’inverno? Se me lo avessero detto ad agosto non ci credevo anche perché non avevamo nemmeno i palloni, abbiamo allestito una buonissima formazione ma non credevo potessimo arrivare fino a tanto. E’ meritatissimo e nostro questo traguardo. Il goal subito oggi? Mi sono arrabbiato molto con Volpini perché non possiamo giocare in maniera così superficiale, non lo ammetto proprio nei miei giocatori. Vorrei però a questo punto fare un appello alla mia società a cui chiedo di prendere un attaccante, qualunque esso sia. Ne abbiamo assolutamente bisogno, siamo contati nel reparto offensivo dopo la partenza di Guillari. L’arrivo di un centravanti sarebbe il giusto regalo di fine anno a tutti i nostri sacrifici“.