Cittadinanza onoraria a Pierluigi Rotta da parte del Comune di Trieste
Pierluigi Rotta, il poliziotto puteolano ucciso nella Questura di Trieste

Cittadinanza onoraria a Pierluigi Rotta da parte del Comune di Trieste

POZZUOLI – Il Comune di Trieste darà la cittadinanza onoraria a Pierluigi Rotta, il poliziotto originario di Pozzuoli rimasto ucciso ad ottobre scorso nella Questura di Trieste.

DICHIARAZIONI Il 4 ottobre scorso Trieste ha perso due dei suoi figli migliori e tutta la città si è stretta in un forte abbraccio alle famiglie degli Agenti della Polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta uccisi all’interno della Questura – ha dichiarato con una nota Roberto Dipiazza, sindaco di Trieste -. Trieste non li dimenticherà mai. Come Sindaco, insieme a tutta l’Amministrazione comunale, onoreremo il loro sacrificio con la Cittadinanza Onoraria alla Memoria che consegneremo alle famiglie. Lo stesso Segretario Generale del Comune che, interpellato, ha potuto rispondere solo secondo regolamento, ha trovato una via interpretativa che permetterà a questa Amministrazione di onorare, come meritano e come tutti noi e tutta la città vuole, gli Agenti della Polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta”.