LAGO PATRIA/ Tentano di rubargli lo scooter ma riesce a fuggire, lo inseguono e lo pestano a sangue

LAGO PATRIA/ Tentano di rubargli lo scooter ma riesce a fuggire, lo inseguono e lo pestano a sangue

(CFN) LAGO PATRIA – Hanno tentato prima di rubargli lo scooter chiedendogli se si potevano fare un giro. Il giovane, appena 22enne, originario del Lago Patria gli ha risposto di no. Così hanno iniziato a minacciarlo. Era una banda composta da una decina di persone. Il giovane quando si è accorto di essere in pericolo ha preso lo scooter ed tornato a casa in via Staffetta. Ma i malviventi lo hanno inseguito con le loro auto e, mentre, il ragazzo aspettava che il cancello si aprisse lo hanno picchiato con calci e pugni. Il 22enne ha riportato delle escoriazioni e dei lividi lungo il corpo oltre alla rottura degli occhiali. Un avvenimento che ha scosso la zona per il modo barbaro in cui il ragazzo è stato inseguito, pestato e minacciato. Sul fatto stanno indagando le forze dell’ordine. (CFN)