LICOLA/ Liquami di bufale finivano a mare, sequestrata azienda e denunciato il titolare - LE FOTO

LICOLA/ Liquami di bufale finivano a mare, sequestrata azienda e denunciato il titolare – LE FOTO

LICOLA – I Carabinieri del Nucleo Investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale del Gruppo di Napoli insieme ai forestali di Pozzuoli hanno sequestrato un’azienda zootecnica puteolana di produzione di latte bufalino. Secondo quanto accertato dai militari, letame e liquami vari erano depositati al suolo senza alcuna vasca o rete di contenimento.

BUFALE SEQUESTRATE I liquami, attraverso un canale di scolo, finivano nelle acque antistanti al litorale di Cuma, causando grave danno all’ambiente. Il titolare dell’azienda è stato denunciato e gli animali sottoposti a controlli sanitari da parte dell’Asl Napoli 2 Nord: erano tutti in buone condizioni. Sono centinaia le bufale sequestrate e date in custodia giudiziaria al titolare. L’area posta sotto sequestro è di circa 1.500 metri quadrati.