Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Lido sequestrato per furto di energia, abusivismo e stoccaggio illecito di rifiuti

Lido sequestrato per furto di energia, abusivismo e stoccaggio illecito di rifiuti

(CFN) POZZUOLI – Uno stabilimento balneare sul litorale puteolano è stato sequestrato per abusivismo e rifiuti stoccati illecitamente. Nei guai un imprenditore 33enne puteolano che è stato denunciato anche per furto di energia elettrica.

L’intero complesso – bar, ristorante e lido – erano alimentati da un allaccio abusivo alla rete elettrica. Ma non basta. Al 33enne sono state contestate violazioni alla normativa ambientale, urbanistica e al codice della navigazione.
Nel perimetro dell’attività, su area demaniale marittima, aveva fatto costruire abusivamente una pedana in calcestruzzo di circa 500 mq, in parte circondata da muretti bassi. I militari hanno poi rinvenuto quasi 200 mq di rifiuti di varia natura, stoccati illecitamente e senza controllo.

L’attività rientra nella campagna di controlli è stata condotta dai Carabinieri di Pozzuoli e dalla Guardia Costiera del comune flegreo. L’intera area è stata sequestrata dai Carabinieri.(CFN)