MONTERUSCIELLO/ Commozione alla chiesa di Sant'Artema per l'ultimo saluto ad Alessandro Morvillo

MONTERUSCIELLO/ Commozione alla chiesa di Sant’Artema per l’ultimo saluto ad Alessandro Morvillo

(CFN) POZZUOLI – Struggente e pieno di commozione l’ultimo saluto ad Alessandro Morvillo, il giovane vittima di un incidente stradale mortale domenica mattina intorno alle 10,30 in via Campiglione mentre stava andando a lavoro. Un cuore di palloncini bianchi e blu fuori alla chiesa di Sant’Artema per ricordare il 22enne di Monterusciello. Gremita la chiesa di via Modigliani da parenti, amici e da semplici conoscenti che non hanno voluto far mancare il loro supporto alla famiglia. Alcuni parenti, inoltre, aveva no addosso una maglietta con la foto di Alessandro Morvillo con su scritto “Ninnuzz, Ale vive”. Piene di significato le parole dell’omelia di don Elio Santaniello, parroco della chiesa di Sant’Artema, nei confronti del 22enne che con la sua prematura scomparsa ha lasciato tanti affetti. (CFN)