Movida, anche i Carabinieri presidiano il territorio flegreo

Movida, anche i Carabinieri presidiano il territorio flegreo

(CFN) POZZUOLI – Vigili municipali, Polizia ma anche i Carabinieri presidiano la movida flegrea. Una task force con controlli a tappeto nelle aree costiere e nei luoghi più frequentati dai giovani.

I Carabinieri della compagnia di Pozzuoli, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, questo fine settimana, in considerazione dell’apertura delle discoteche e in previsione di un affollamento delle zone costiere hanno effettuato numerosi posti di blocco.
Solo nei comuni di Pozzuoli e Bacoli, 541 persone, di cui 284 sono risultate quelle già note alle forze dell’ordine, e 388 veicoli controllati con 54 contravvenzioni per infrazioni al codice della strada e 19 veicoli sequestrati. Una decina solo i ciclomotori, guidati spesso senza casco.
Nell’azione di contrasto dei parcheggiatori abusivi, in questo fine settimana, sono stati 5 le persone individuate e sanzionate: tutti di età compresa tra i 55 e i 67 anni sorpresi tra le Via Annecchino, via Fasano e via Sibilla che chiedevano “un’offerta a piacere” agli automobilisti in cerca di uno spazio per sostare.

A Monteruscello denunciato per detenzione di droga fini di spaccio un giovane di Pozzuoli – oggi 22enne – perché sorpreso con 0,75 grammi di cocaina già ripartiti in dosi e pronta per essere smerciata: nelle sue tasche anche materiale per la pesatura, il taglio ed il confezionamento dello stupefacente e 230 euro in contante ritenuto provento illecito.
2 le persone denunciate per guida senza patente e 4 gli assuntori di droga segnalati alla Prefettura.

I controlli, annunciano dall’Arma, saranno intensificati e dureranno per l’intera stagione estiva.(CFN)