POZZUOLI/ Escalation di furti di batterie d'auto in via Pergolesi, residenti esasperati

POZZUOLI/ Escalation di furti di batterie d’auto in via Pergolesi, residenti esasperati

(CFN) POZZUOLI – I residenti di via Pergolesi sono esasperati. Ormai è da mesi che ogni sera i ladri rubano dalle loro auto in sosta le batterie del motore. “Pensi che a me è l’ottava volta che capita – dichiara la signora Cinzia -. Non è possibile che ogni mattina non sappiamo se possiamo usare la nostra auto per andare a lavoro, oppure, portare i nostri figli a scuola. Ho fatto tantissime denunce alle forze dell’ordine“.

I MOTIVI DI TALI FURTI Dopo i navigatori satellitari, i pneumatici e le marmitte, c’è una nuova tendenza tra i ladri d’auto: nel mirino dei furti sono finite anche le batterie dell’auto con un danno non indifferente per il proprietario della vettura di diverse centinaia di euro nel caso in cui venga distrutta la serratura o sfondato il finestrino. Le denunce per questo tipo di furti sono sempre più frequenti a Pozzuoli e nell’area flegrea. Ma perché le batterie delle auto vengono rubate? Dalle batterie rubate viene recuperato il piombo. Il piombo ha trovato un peso commerciale nel riciclaggio (vale 70 centesimi al chilo, ma chi lo acquista sul mercato nero lo paga al massimo la metà). Nelle batteria si trovano circa 5 chili di piombo, circa il 60% del peso totale, e il suo valore di mercato è di 1995,50 euro a tonnellata. Ogni batteria vale quindi poco più di 10 euro e i ladri la rivendono a 5. (CFN)