POZZUOLI/ Indagati dai vigili i conducenti delle due auto coinvolte nell'incidente di sabato sera
La Fiat 500 totalmente distrutta dell'incidente di sabato sera

POZZUOLI/ Indagati dai vigili i conducenti delle due auto coinvolte nell’incidente di sabato sera

POZZUOLI – Restano purtroppo stazionarie le condizioni del 36enne originario di Varcaturo rimasto vittima dello spaventoso incidente stradale di sabato sera intorno alle ore 23,45 in via Provinciale Pianura dove furono coinvolte due autovetture, poi, poste sotto sequestro. Il giovane è ricoverato presso il reparto di rianimazione dell’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. I medici del nosocomio puteolano già nella notte tra sabato e domenica scorsa ne dichiararono purtroppo la morte cerebrale.

DUE INDAGATI Le indagini sull’incidente sono svolte dalla Polizia Municipale di Pozzuoli, diretta comandante Silvia Mignone, che in queste ore ha scritto nel registro degli indagati, come atto dovuto, in quanto c’è un ferito in prognosi riservata e in condizioni gravi i conducenti delle due autovetture coinvolte e cioè la Fiat 500 e l’Opel Corsa. I vigili urbani sono anche in attesa degli esami per quanto concerne l’alcoltest che per l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti che dovrebbero essere rese note nei prossimi giorni. Naturalmente è bene precisare che quelle della Polizia Municipale sono solo delle ipotesi anche perché in quel tratto di strada non ci sono telecamere di video sorveglianza.