POZZUOLI/ "Mio figlio rovinato dalla piazza di spaccio ai 600 Alloggi, vi prego liberateci da queste persone"

POZZUOLI/ “Mio figlio rovinato dalla piazza di spaccio ai 600 Alloggi, vi prego liberateci da queste persone”

(CFN) POZZUOLI – Un grido di dolore di una madre che non sa più cosa fare per riuscire a portare sulla retta via il figlio di appena venti anni. Il motivo? La droga che fa uso il ragazzo nel suo quartiere, che compra in quella strada che da piccolo lo vedeva giocare con i suoi amici e calciare un pallone. Siamo nei 600 alloggi a Monterusciello. In via De Chirico, piazza di spaccio utilizzata dalla malavita organizzata da anni. “Purtroppo, persone arrestate più volte da Carabinieri e Polizia sono già tornati a spacciare, dato che la legge li ha rimandati a casa dandogli così il monopolio di cedere la droga – dice Anna a Campi Flegrei News -. Le leggi non sono uguali per tutti. Determinati spacciatori hanno rovinato mio figlio spingendolo a rubarmi in casa l’oro di famiglia, i soldi, a volte anche a picchiarmi. Vi prego liberateci da queste persone, conosciute a tutti, mandateli via, se proprio la legge non gli impedisce di continuare nelle loro attività illecite”. Parole vere di una madre disperata e dove nei suoi occhi traspare l’amarezza per questa storia assurda che per lei è un vero e proprio inferno. (CFN) 

RIPRODUZIONE RISERVATA