POZZUOLI/ Morto sul colpo il centauro, era dirigente di Polizia: disposta l’autopsia della salma – LE FOTO
Foto Gino Conte

POZZUOLI/ Morto sul colpo il centauro, era dirigente di Polizia: disposta l’autopsia della salma – LE FOTO

POZZUOLI – Una tragica fatalità ha spezzato la vita di C.L., 50enne, vice-dirigente di polizia che prestava servizio al reparto Mobile della Questura di Napoli ma era residente con la moglie e i figli a Pozzuoli. Un uomo solare che amava tra l’altro le arti marziali. Erano da poco trascorse le 19,30 quando in sella allo scooter su cui viaggiava in via Solfatara, in direzione di Napoli, nei pressi del Parco Di Bonito ha perso il controllo è scivolato rovinando a terra e andando sbattere, poi, con il corpo su una Fiat Panda condotta da un 73enne. 

IMPATTO MORTALE Il centauro ha riportato un trauma cranico ed è morto poco dopo l’incidente a terra per strada nell’attesa che arrivassero i medici del 118 del pronto soccorso dell’Ospedale di Pozzuoli. Quando sono arrivati hanno solo potuto constatarne il decesso. La Polizia Municipale e la Polizia di Stato di Pozzuoli stanno svolgendo le indagini ed hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Ma le forze dell’ordine non hanno trovato nessun testimone al momento che abbia assistito all’impatto. Per questo motivo hanno acquisito le immagini del sistema di video sorveglianza che ci sono nei pressi del ponte “mostro” e quelle di alcuni esercizi commerciali della zona. Inoltre, non è stato nemmeno trovato il casco del 50enne, né sul luogo dell’incidente e né tanto meno nelle vicinanze.

DISPOSTA AUTOPSIA La salma è stato, poi, recuperata e trasportata presso l’obitorio. Domani sarà trasferita presso il Secondo Policlinico avendo il magistrato di turno disposto l’autopsia. Mentre, al 73enne alla guida dell’auto sono stati effettuati sia gli esami per l’alcoltest che quelli per l’assunzione di sostanze stupefacenti con esiti entrambi negativi. 

Questo slideshow richiede JavaScript.