POZZUOLI/ Sei ingiunzioni di demolizione per abusi edilizi a Licola, Arco Felice Vecchio, Rione Toiano e centro storico

POZZUOLI/ Sei ingiunzioni di demolizione per abusi edilizi a Licola, Arco Felice Vecchio, Rione Toiano e centro storico

(CFN) POZZUOLI – Sei ordinanze di ingiunzione di demolizione, con il ripristino dello stato dei luoghi, sono state emesse dal comune di Pozzuoli per abusi edilizi che sono stati rilevati dal corpo di polizia municipale diretto dalla comandante Silvia Mignone.

LICOLA In via delle Colmate sono state scoperte opere abusive in un area di circa 350 mq che è stata racchiusa con dei pannelli in cemento sormontate a loro volta da balaustre a cui si accede attraverso un cancello in ferro scorrevole della lunghezza di circa tre metri. All’interno dell’area i vigili urbani hanno riscontrato che risulta realizzata una piattaforma in cemento di circa 100 mq alta 60 centimetri e alla quale si accede tramite tre scalini. Sulla piattaforma, inoltre, è stata realizzata una piscina fuori terra. La restante area, invece, è stata pavimentata con un massetto in cemento. Sempre all’interno della zona, inoltre, è stata realizzata una cuccia per cani, oltre ad una baracca di cantiere in alluminio. Sempre a Licola in via Santa Maria Goretti, poi, la polizia municipale ha scoperto la realizzazione abusiva di un ampliamento di una casa con un disimpegno di circa 30 mq dove all’interno è stato fatto un soggiorno-cucina, e un bagno.

ARCO FELICE VECCHIO In prossimità, invece, dell’arco romano di via Arco Felice Vecchio sempre i caschi bianchi hanno scoperto l’apertura di un varco della lunghezza di circa otto metri che è stato ottenuto attraverso la demolizione di un muro di cinta in pietra di tufo. Il varco aperto è stato, poi, successivamente chiuso tramite un cancello in ferro zincato.

VIA VECCHIA DELLE VIGNE Nella zona alta della città in via Vecchia delle Vigne, invece, su un terrazzo è stata chiusa una tettoia attraverso l’apposizione di infissi in alluminio, dei vetri e dei piccoli muretti. Al momento del sopralluogo la struttura risultava completata e adibita a cucina.

POZZUOLI CENTRO STORICO Nella zona del centro storico, precisamente in via De Fraia, poi, sempre i vigili urbani hanno scoperto la realizzazione abusiva di un piccolo ripostiglio che è stato ottenuto da una parete in muratura all’esterno di un balcone e da una porta in alluminio.

RIONE TOIANO Infine, al Rione Toiano è stato rilevato il rifacimento di un piccolo deposito tramite la copertura di lamiere coibentate. Se entro 90 giorni non sarà ripristinato il tutto da parte dei singoli abusivisti, ci penserà il comune in danno a ciascuno ai quali sarà anche comminata una super multa di 20mila euro. (CFN)