Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Pozzuoli, sospese due attività per occupazione abusiva di suolo pubblico

Pozzuoli, sospese due attività per occupazione abusiva di suolo pubblico

(CFN) POZZUOLI – Il sindaco Vincenzo Figliolia ha firmato due ordinanze per la sospensione di non meno di quindici giorni per due attività commerciali. Il motivo per entrambe fa seguito a dei controlli ed accertamenti della Polizia Municipale, diretta dalla comandante Silvia Mignone, finalizzate al controllo delle occupazioni abusive di suolo pubblico. I caschi bianchi hanno così individuato ben due esercizi commerciali. Il primo in via Sacchini sul porto di Pozzuoli, mentre, il secondo invece in vai De Fraia nella zona a ridosso di piazza della Repubblica. Nell’ordinanza è chiaramente scritto che la sospensione dell’attività avrà inizio “dal quinto giorno successivo a quello di notifica del provvedimento per non meno di 15 giorni e fino all’eliminazione della violazione“. Inoltre, è anche evidenziato che in caso di più contestazioni della medesima violazione, si renderà applicabile una sanzione maggiore in relazione al comportamento recidivo del soggetto contravventore e che, la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio non potrà protrarsi oltre il termine di due mesi, a prescindere dal tipo di contestazione mossa al contravventore e salva urgenza di garanzia del ripristino dello stato dei luoghi“. 

RICORSI I due esercizi commerciali hanno, comunque, la facoltà di proporre ricorso al Tar della Campania entro il termine di sessanta giorni, decorrenti dalla data della notifica, e ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro il termine il termine, invece, di 120 giorni. (CFN)