POZZUOLI/ Sport e solidarietà, venerdì studenti in piazza della Repubblica per una raccolta fondi

POZZUOLI/ Sport e solidarietà, venerdì studenti in piazza della Repubblica per una raccolta fondi

POZZUOLI – Gli studenti delle scuole medie superiori ed inferiori dell’area flegrea tornano in piazza per la solidarietà. Appuntamento venerdì, 20 dicembre, ore 9,30, in piazza della Repubblica a Pozzuoli, per la quinta edizione della “Passeggiata della Solidarietà”.

RACCOLTA FONDI L’iniziativa, indetta dall’Istituto Statale d’Istruzione Superiore ‘Guido Tassinari’, di via Fasano, promuove l’evento per raccogliere fondi a favore di famiglie indigenti, della Caritas diocesana, delle missioni e delle Case di Accoglienza dell’area flegrea, in particolare per sostenere le attività della Casa Pio XII. Quest’anno viene inaugurata anche una collaborazione con associazioni di solidarietà del ‘Santobono’, l’ospedale napoletano dei bambini, per sostenere progetti ed iniziative sociali nel campo sanitario. La manifestazione viene organizzata nell’ambito degli eventi programmati nella ‘Settimana dello Studente’. I giovani saranno protagonisti di una gara podistica calibrata per le loro potenzialità, che si svolgerà interamente nel cuore storico di Pozzuoli. Il motto è “Senza strafare!”

SPORT E SOLIDARIETA’ L’evento sportivo viene organizzato in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano – Centro Zona di Pozzuoli. L’ente blu-arancio, già negli anni scorsi, ha fattivamente collaborato con il ‘Tassinari’ per l’organizzazione e lo svolgimento di manifestazioni con obiettivo la promozione dei principi legati alla solidarietà e alla legalità. L’iniziativa, va al di là dell’aspetto ludico sportivo: è essenziale per introdurre i giovani a diretto contatto con azioni di beneficenza e di solidarietà. “L’obiettivo è coltivare e far crescere nei giovani lo spirito di sensibilità verso coloro che sono in difficoltà. Spesso siamo superficiali e trascuriamo esigenze primarie di chi soffre accanto a noi. L’iniziativa sportiva proposta con il Csi ci può aiutare ad essere più attenti – ha dichiarato Procolo Pisano, docente del Tassinari, tra i primi promotori della kermesse -. Puntiamo, in sostanza, ad abbattere i muri dell’indifferenza e del pressapochismo. Puntiamo ad aprire all’accoglienza e a far fronte alle situazioni di marginalità che ci stanno intorno”. La parte sportiva dell’iniziativa avrà il suo centro propulsore in piazza della Repubblica, ai piedi della rinascente rocca flegrea, il Rione Terra. Il percorso della gara è stato disegnato all’interno dell’isola pedonale tra piazza della Repubblica, via Vittorio Emanuele, via Cosenza e l’angiporto. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Pozzuoli quale “iniziativa contro il sistema della camorra”.