Pozzuoli Verba Ridens: prima edizione del Comic Festival dedicato a Paolo Villaggio

Pozzuoli Verba Ridens: prima edizione del Comic Festival dedicato a Paolo Villaggio

POZZUOLI – Si terrà a Pozzuoli il 26 e 27 febbraio “Pozzuoli Verba Ridens”, la prima edizione del comic festival dedicato a Paolo Villaggio, con la direzione artistica di Stefano Sarcinelli e Francesco Paolantoni, fortemente voluto dalla Regione Campania e organizzato e promosso attraverso la Scabec, in collaborazione con il Comune di Pozzuoli.

GLI ARTISTI In un luogo storico e dal grande simbolo di rinascita come il Rione Terra, e più precisamente presso Palazzo Migliaresi, e al Teatro Cinema Sofia, ci saranno due giornate dedicate alla comicità come arte capace di liberare le anime attraverso la risata, con la partecipazione di grandi artisti italiani come Massimo Andrei, Stefano Antonucci, Lorenzo Hengeller, Pino Imperatore, Carlotta Mazzoncini, Quelli di Lercio, David Riondino, Michele Serio, Neri Parenti, Elisabetta e Piero Villaggio, Paolo Caiazzo e tanti altri. I comici si confronteranno a “prova di battute” ricordando il pensiero e l’insegnamento di un grande autore dei nostri tempi, Paolo Villaggio.

LA MOSTRA A Palazzo Migliaresi sette appuntamenti ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, tra mostre, proiezioni cinematografiche, incontri culturali per declinare l’arte comica a 360 gradi. In collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale sarà presentata poi la prima edizione del Premio “Paolo Villaggio” rivolto alle scuole attraverso cui saranno premiate opere di letteratura umoristica. Una selezione di queste opere sarà pubblicata attraverso un audio libro per creare un archivio materiale del premio. Al Teatro Cinema Sofia invece due spettacoli imperdibili ad ingresso gratuito con prenotazione: mercoledì 26 febbraio “Un Mercoledì da Villaggio” serata condotta da Francesco Paolantoni, Stefano Sarcinelli e Nunzia Di Girolamo con la partecipazione di “Quelli di Lercio” Patrizio Smiraglia e Stefano Pisani in “Lercio Live Show”. A seguire lo spettacolo dell’irriverente Paolo Caiazzo “Non mi chiamo Tonino”. Giovedì 27 febbraio, invece, ci sarà “Il Giovedì del Villaggio”: i conduttori presenteranno Fiabesca, spettacolo musicale di Massimo Andrei con Eduarda Iscaro (alla voce e fisarmonica) e Vincenzo De Lucia (tenore). A seguire l’istrionico Giobbe Covatta si esibirà nella pièce tragicomica “6 Gradi”: il comico immagina il futuro del pianeta e dei suoi abitanti quando la temperatura della Terra raggiungerà i 6 gradi.