Puteolana, i diavoli affondano anche contro il Lavello: in bilico Grimaldi

Puteolana, i diavoli affondano anche contro il Lavello: in bilico Grimaldi

(CFS) POTENZA – I flegrei cadono sotto i colpi del Lavello nella partita di recupero di campionato. Sul campo neutro di Venosa la Puteolana 1902 viene battuta da un ottimo Lavello per 3-0.
Buone solo le prove del portiere Romano e del centrocampista Ruggiero.

I granata sono stati in partita solo per i primi 10’ poi i lucani hanno preso campo e sciorinato il suo gioco molto vicino al Foggia caro a Zdenek Zeman, padre dell’attuale mister del Lavello. Sale in cattedra anche il portiere granata Romano che dopo il vantaggio iniziale di Herrera, regista ed ispiratore delle manovre lucane, compie un paio di prodezze che hanno limitato il passivo per la compagine flegrea. Il primo tempo termina proprio dopo l’unico lampo pericoloso della Puteolana con un diagonale rasoterra di Palumbo deviato in tuffo in angolo dal portiere Franetovic.

Nella ripresa i flegrei cercano di raddrizzare la gara ma mancano i collegamenti nei reparti grazie anche al grande pressing del Lavello che riesce subito a conquistare la sfera e ripartire in velocità con frequenti cambi di gioco. Dopo un altro paio di interventi del portiere Romano , il Lavello chiude la gara con 2 segnature in 7’ grazie a Liurni e Giunta, subentrato nella ripresa.

Amaro lo sfogo del Presidente Adamo Guarino nel dopogara “”Quella di oggi è stata una prestazione pessima. Sono molto deluso da quanto fatto perché la squadra s’è dimostrata senz’anima e soprattutto non ha avuto quella cattiveria richiesta per affrontare categorie del genere. Non è possibile perdere in questa maniera, chi veste la maglia granata deve dare sempre il massimo. Ora non ci sono più alibi, pretendo che nelle prossime due partite la Puteolana porti a casa almeno 4 punti. – continua Guarino – È il momento dei fatti, fino ad oggi abbiamo dato totale fiducia a tutti, calciatori e staff compreso, ma si è giunti al limite. Se le due gare che seguiranno non porteranno i risultati attesi, prenderemo le dovute decisioni.” chiosa il presidente Guarino con un messaggio, indirizzato a panchina e atleti, netto e chiaro.(CFS – L.P.)

Lavello : Franetovic (’02), Vitofrancesco, Garcia, Brunetti, Dell’orfanello (’00), Tuttisanti (’99), Herrera, Mercuri (’01), Liurni, Pablo Burzio, Longo. A disp. Carretta (’02), Zullo, Migliorini, Barbara (’01) , Militano (’01), Giunta (’99), Corna (’00), Orlando (’01), Del Grosso (’01).
All. K. Zeman.

Puteolana: Romano (‘02); Caiazzo (’00), Tommasini, Catinali, Nikoloupoulos, Riccio, Fibiano (’01), De Marco (’99), Scalzone, Ruggiero, Palumbo. A disp. De Lucia (’99), Sorrentino (’02), Reale (’01), La Pietra (’00), Cavaliere, Fontanarosa, Festa (’99), Imbimbo (’00), Romeo (’01).
All. S. Grimaldi

Arbitro: Zippilli di Mantova
Marcatori: 20’ Herrera (L),69’ Liurni (L), 76’ Giunta (L).