Puteolana, i Diavoli deconcentrati escono dalla Coppa Italia
PhotoCredit GinoConte®Photoreporte

Puteolana, i Diavoli deconcentrati escono dalla Coppa Italia

(CFS) POZZUOLI – La Puteolana 1902 saluta la Coppa Italia Dilettanti facendosi superare al “Conte” di Pozzuoli (Na) per 10-11 dopo i calci di rigori dall’Ercolanese di mister Perrella. I flegrei oggi specialmente nel primo tempo sono apparsi deconcentrati e poco determinati lasciando il campo agli avversari che hanno maramaldeggiato a centrocampo.
Ma andiamo con ordine. Mister Marra già privo di Caparro e Marigliano squalificati e di Sardo e D’ascia infortunati sceglie di far accomodare in tribuna Fontanarosa e Grezio, non al meglio, per tenerli al top per la gara di campionato di domenica prossima contro il Savoia. Fa esordire il nuovo acquisto Esposito come esterno sinistra basso e schiera Gioielli a ridosso di Evacuo e Guarracino. Mister Perrella schiera una squadra con 6 under vogliosi di farsi vedere e di combattere su ogni pallone.

Nella prima frazione di gioco sono i vesuviani ad essere i più pericolosi e propositivi. Al 4’ Sorrentino impegna con un tiro dal limite il portiere flegreo in corner. Da un corner all’8’ l’ercolanese va vicina al vantaggio con Capogrosso di testa che però viene intercettato sul palo da un difensore di casa. I flegrei, che appaiono la copia sbiadita della squadra che domenica espugno’ il Cappuccini di Maddaloni, cercano di rendersi pericolosi e lo fanno al 24’ con Guarracino che da buona posizione in area di testa manda a lato un bel cross di Gioielli. I vesuviani però al 33’ finalizzano la loro superiorità a centrocampo con il goal di Sorrentino che in diagonale sottoporta supera Maiellaro vano proteso in tuffo. I flegrei accusano il colpo ed i vesuviani ne approfittano raddoppiando dopo 4 minuti con un bolide dai 25 metri di Di Gennaro che fulmina un immobile Maiellaro dopo una respinta al limite dell’aria di Pontillo. Il tempo si chiude con la Puteolana 1902 che cerca di rendersi pericolosa per riaprire la gara con Gioielli ma Capece respinge il suo tiro sul quale si avventa Guarracino che gonfia la rete ma il guardalinee vanifica il tutto segnalando un fuorigioco dell’attaccante flegreo.

La ripresa si apre con Marra che inserisce Di Giorgio, Sica e De Simone al posto di Esposito, De Rosa e De Martino schierando quindi un tridente piu’ Gioielli sulla mediana per sperare nel recupero. Al 52’ Gioielli tira al lato un filtrante di Pontillo mentre un giro di lancette dopo e’ Evacuo ad alzare sulla traversa un colpo di testa. Al 68’ la gara si potrebbe definitivamente chiudere con il fallo di rigore che Maiellaro commette su Orefice lanciato a rete. Sorrentino però dagli 11 metri colpisce il palo alla destra del portiere di casa. Come spesso capita nel calcio goal mancato, goal subito ed infatti al 73’ Evacuo viene affrontato fallosamente in area da Capogrosso e l’arbitro fischia il rigore e lo stesso Evacuo riapre la gara spiazzando il portiere ospite. Gli ospiti vanno in ansia e rimangono anche in 10 uomini per l’espulsione di Orefice per doppia ammonizione per una simulazione in area. I flegrei allora vanno in forcing e vengono premiati proprio in pieno recupero con Guarracino che ribatte in rete un suo tiro rimpallato.

La gara termina in parità e secondo il regolamento di Coppa Italia per decidere chi passerà il turno bisogna battere i calci di rigori. Dopo una serie interminabile i vesuviani la spuntano con il rigore di Liguori mentre per i flegrei decisivo l’errore di Casale. Ora per i flegrei resta solo il campionato concentrare tutte le forze e difendere a denti stretti il primato a cominciare dal big match di domenica prossima al “Conte” contro un rinato Savoia reduce da tre vittorie consecutive.(CFS – L.P.)

Puteolana 1902: Maiellaro, Di Martino (02), Esposito, Pontillo, Casale, Rinaldi, De Rosa (’01), Di Napoli, Evacuo, Gioielli, Guarracino. A disp. Scotti (’01), Petrarca, Amelio, Balzano, Sica (’02), De Simone, Di Lorenzo (’01), Accietto (’03), Di Giorgio (’02).
All. Marra

Ercolanese: Capece, Donzetti (’02), Menna, Molisso (’02), Capogrosso, Petrosino, Sorrentino, Di Gennaro (’01), Orefice (’02), Mirante (’01), Basso. A disp. Mango (’02), Di Costanzo, Castellano, Marino (’03), Nardelli (’01), Lucignano, Fiele (’04), Amendola (’04), Liguori (’02).
All. Perrella

Arbitro: De Angelis (Nocera Inferiore)
Marcatori: 33’ Sorrentino (E), 37’ Di Gennaro (E), 72’ Evacuo rig. (P), 92’ Guarracino (P).
Poi sequenza dei calci di rigore: Evacuo (P) gol, Basso (E) gol, Guarracino (P) gol, Capogrosso (E) gol, Di Napoli (P) gol, Mirante (E) gol, Rinaldi (P) gol, Lucignano (E) gol, De Simone (P) gol, Menna (E) gol, Balzano (P) gol, Di Costanzo (E) gol, Di Giorgio (P) gol, Castellano (E) gol, Accietto (P) gol. Petrosino (E) gol, Casale (P) fuori, Liguori (E) gol.
Ammoniti: De Martino (P), Accietto (P), Mirante (E), Basso (E), Molisso (E), Orefice (E).
Espulsi: Orefice (E) doppia ammonizione , All. Perrella (E) per proteste.