Puteolana, i Diavoli pasticciano e cadono contro i pugliesi del Casarano
Puteolana-Casarano - l'autorete di Longhi del Casarano

Puteolana, i Diavoli pasticciano e cadono contro i pugliesi del Casarano

(CFS) CASARANO – I granata vanno in vantaggio e sfiorano il raddoppio con Palumbo, nel recupero della prima frazione uno-due dei pugliesi. Nella ripresa un autorete di Della Monica chiude la gara.
Cade con l’onore delle armi la Puteolana 1902 sul campo della corazzata Casarano. I flegrei hanno mostrato i progressi delle ultime gare sotto la gestione Ciaramella tuttavia alcune lacune in zona goal non sono state ancora limate.

La gara parte subito a buon ritmo con entrambe le squadre che cercano di fare gioco. La prima emozione la creano i pugliesi ma e’ decisivo il portiere Romano che con i piedi evita il tap-in di Giacomarro. La gara si fa molto dura, per lo piu’ da parte dei pugliesi e a farne le spese e’ il terzino flegreo Armeno che deve uscire per infortunio al 20’ lasciando il posto a Tommasini. Il portiere flegreo sventa poi una bella conclusione di Santoro con Della Monica che poi perfezione il tutto anticipando l’accorrente Tascone di un soffio. La Puteolana poi minuto dopo minuto s’impossessa del centrocampo senza tuttavia essere minacciosa dalle parti del portiere pugliese. La partita si sblocca al 35’grazie al cross di Palumbo R. deviata in rete prima da Celiento e poi da un tocco determinante del difensore Longhi. La squadra di casa sembra frastornata dopo il goal tanto che al 43’ la puteolana sfiora il raddoppio con Palumbo R. con una conclusione sotto porta deviata in corner. Il Casarano dopo il pericolo scampato chiude il primo tempo in forcing ed approfittando di un recupero di 5’ ,dovuto alle continue interruzioni dovuto al gioco scorretto dei pugliesi, con Feola e Figliomeni ribaltano la gara.

Nella ripresa i flegrei ancora tramortiti dall’uno-due di fine tempo partono senza la giusta convinzione.Ciaramella inserisce Ruggiero, Caiazzo e Scalzone per cercare di cambiare l’inerzia della gara ma senza successo. Il Casarano chiude la gara a metà ripresa grazie ad una colpo di testa su corner di Figliomeni deviato da Della Monica che supera il portiere flegreo. La gara termina senza ulteriori squilli con la difesa pugliese che difende senza affanno i sterili tentativi degli avanti flegrei.

Nel dopo gara il presidente Guarino elogia la gara dei suoi evidenziandone la grande compattezza e il carattere ma al tempo stesso lancia un monito per i calciatori che non stanno dando il massimo senza onorare la maglia che verranno messi fuori squadra.(CFS – L.P.)

Casarano: Guido (’01), Pagliai (’02), Quacquarelli (’02), Tascone (’00) (74’Atteo ’01), Longhi, Figliomeni, Feola (92’ Argento), Bruno, Santoro (89’ Mincica), Favetta (58’ Rodriguez), Giacomarro (83’ Mattera).
A disp. Pitarresi (’01), Galfano (’03), Sansone, D’Andria (’02).
All. Suppa P. al posto di Feola squalificato

Puteolana: Romano (‘02); Delle Curti (’02) (55’ Caiazzo ’00), Armeno (21’ Tommasini), Catinali (56’ Ruggiero), Della Monica, Riccio, Festa (’99) ( 72’ De Marco ’99), Fibiano (’01), Palumbo R., Lauria (66’ Scalzone), Celiento.
A disp. De Lucia (’99), Sardo, Fontanarosa, Romeo (’01).
All. Ciaramella

Arbitro: Peletti (Crema)
Corner: 8-3 per il Casarano
Ammoniti: Bruno (C), Tascone (C), Atteo (C), Quacquarelli (C).
Marcatori: 35’ autorete di Longhi (P), 45’+2 Feola (C), 45’+4 Figliomeni, 66’ autorete di Della Monica (C).