Puteolana, i flegrei impattano contro il Portici nel derby ma portano a casa un solo punto. Le dichiarazioni a fine gara

Puteolana, i flegrei impattano contro il Portici nel derby ma portano a casa un solo punto. Le dichiarazioni a fine gara

(CFS) PORTICI – Nella ripresa un goal di testa di Scalzone, al primo goal in maglia granata, pareggia la rete nel primo tempo di del difensore del Portici Arpino.

La Puteolana 1902 targata Guarino rimanda ancora la prima vittoria in questo campionato. Sul campo neutro di Cardito il derby campano tra la Puteolana 1902 e il Portici termina in parità per 1-1 grazie alle reti di Arpino nel primo tempo per i porticesi e di Scalzone a pochi minuti dalla fine per i flegrei. La gara inizia sotto un diluvio che rende il campo di gioco pesante e infido per i calciatori. Nonostante cio’ le occasioni non tardano ad arrivare. Al 4’ De Luca fallisce da pochi passi il vantaggio per il Portici dopo 2’ e’ Scalzone ad impegnare severamente il portiere Schaeper con la palla che viene respinta sulla linea da un difensore. Dopo un azione tambureggiante di Fibiano culminato con un tiro centrale , gli azzurri porticesi passano in vantaggio con Arpino che sfrutta un’azione confusa in area.I granata cercano di reagire subito e sfiorano il pareggio in 3 circostanze con Palumbo di testa al 40’ e 44’ e Ruggiero al 43’.

Nella ripresa Grimaldi inserisce subito Romeo al posto di Fibiano per tentare di recuperare lo svantaggio. La Puteolana cerca di rendersi pericolosa più con la forza della disperazione che con trame di gioco ragionate e tutto cioè sfociano in una serie di calci d’angolo e mischie. A pochi minuti dalla fine da un ennesimo calcio d’angolo Scalzone insacca di testa il suo primo goal con la maglia granata. Subito dopo il goal i flegrei rimangono in 10 uomini per l’espulsione di Armeno per doppia ammonizione che impediscono alla Puteolana 1902 di cercare la rete delle vittoria in un forcing finale.
Il pareggio alla fine è andato molto stretto alla Puteolana così come hanno dichiarato nel dopogara anche sia il Presidente Guarino e il Ds Cavaliere. Intanto la classifica si fa complicata alla luce di questa ennesima mancata vittoria e con alle porte 3 trasferte consecutive (Lavello, Sorrento e Brindisi) che ci diranno il destino dei granata in questo campionato.

Alla fine della gara il presidente Guarino ha dichiarato: “Abbiamo creato almeno 7-8 palle da gol, la fortuna non ci assiste. Una partita che abbiamo dominato, così come anche le precedenti. Loro hanno avuto un’unica vera occasione e l’hanno capitalizzata. Senza dimenticarci degli infortuni, con Piacente e Celiento che non sono a disposizione dell’allenatore. Ora, nella prossima gara, mancherà anche Armeno. Sono però molto fiducioso per il futuro, stiamo dando il massimo“.
Anche il DS Cavaliere esprime rammarico: “Purtroppo questa prima vittoria sta diventando un vero tormentone. Con un’occasione gli avversari ci fanno gol, noi invece abbiamo creato tanto ed il gol è arrivato solo nel finale. Dobbiamo continuare a lavorare, il percorso è in salita e sappiamo di dover dare sempre il 100% per riuscire a raggiungere l’obiettivo“.(CFS – L.P.)

Puteolana: Romano (‘02); Caiazzo (’00), Armeno, Catinali, Nikolopoulos, Riccio, Fibiano (’01), De Marco (’99), Scalzone, Ruggiero, Palumbo. A disp. De Lucia (’99), Tommasini, Cavaliere, Imbimbo (’00), Sorrentino (’02), Festa (’99), Reale (’01), Romeo (’01), Di Caterino (’01).
All. Grimaldi

Portici: Schaeper (’99), Bisceglia (’99), Savarise, Nappo, Arpino, Donnarumma, Vitiello (’03), Marigliano (’99), Prisco, Illuminato (’00), De Luca (’02). A disp. Spina (’03), Grieco (’99), Carnevale (’00), Onda , Esposito A. (’01), Del Gaudio (’00), Maione, Petrosino (’01), Conte (’99).
All. Panico

NOTE
Angoli: 11-3 per la Puteolana 1902.
Ammoniti: Catinali (Put), Armeno (Put), Arpino (Por), Palumbo (Put), Romeo (Put), Schaeper (Por), Nikoloupulos (Put), Illuminato (Por).
Espulsi: 70’ allenatore Grimaldi (Put), 89’ Armeno (Put)
Marcatori: 34’ Arpino (Por),88’ Scalzone (Put).