SCOMPARSO/ Angelo Esposito, trovati cellulare, portafogli e giubbino nei pressi del faro a Capo Miseno
Angelo Esposito, scomparso nel nulla da due giorni

SCOMPARSO/ Angelo Esposito, trovati cellulare, portafogli e giubbino nei pressi del faro a Capo Miseno

(CFN) BACOLI – Sono stati rinvenuti questo pomeriggio nei pressi della zona del Faro di Capo Miseno dalle forze dell’ordine il telefonino, il portafogli e un giubbino di Angelo Esposito, il 54enne originario di Bacoli ma residente a Monte di Procida scomparso da lunedì mattina. In queste ore c’è un notevole dispiegamento di uomini a perlustrare tutta la zona con Carabinieri, Protezione Civile Falco e Guardia Costiera. A coordinare le operazioni è la Prefettura di Napoli che ha richiesto anche l’intervento di Croce Rossa, Forestali, Alpini e Vigili del Fuoco. Un drone e un elicottero stanno scandagliando tutta l’area di Capo Miseno, mentre, da mare un gommone e una motovedetta della Capitaneria di Porto di Baia e Pozzuoli stanno perlustrando tutta la linea di costa. (CFN)