Kindly, Enter your custom slider's Shortcode.
Virtus Pozzuoli, a Valmontone è spareggio salvezza: DIRETTA su Campi Flegrei News

Virtus Pozzuoli, a Valmontone è spareggio salvezza: DIRETTA su Campi Flegrei News

(CFS) POZZUOLI – Settimana pre-natalizia che ha visto la Virtus Basket Pozzuoli prepararsi allo scontro diretto contro la Virtus Valmontone, concorrente alla salvezza con pari punti in classifica. Fino alla scorsa settimana la formazione laziale era a due punti di distanza da Pozzuoli, ma, poi, la fortunata vittoria a Palermo ottenuta negli ultimi secondi, le ha permesso di affiancare i gialloblu a sei punti. Valmontone, quindi, arriva da un successo importantissimo che le consentirà di scendere in campo molto motivata; a questo è da aggiungere che nemmeno a loro mancano uomini di spicco con una certa esperienza nei campionati nazionali.

GLI AVVERSARI Si parte dal miglior marcatore, Matteo Pierangeli, ala piccola con una media di 15 punti a partita e già in squadra lo scorso anno. Si prosegue con il centro Luca Bisconti, 208 cm di altezza e una notevole carriera che inizia nel 2001 a Messina, in A2, campionato in cui milita fino al 2015, tra Trapani, Capo D’Orlando, Perugia, Bari (stagione 2012/2013 chiusa con 507 punti realizzati), Roseto e infine Scafati dopo la quale inizia l’esperienza in serie B tra Palestrina e Valmontone. Quest’anno ha già totalizzato 163 punti, una media di circa 15 punti e un miglior punteggio realizzato di 25 punti, oltre ad essere solito alla doppia cifra anche per quanto riguarda la conquista dei rimbalzi. Un giocatore a cui Pozzuoli deve fare particolarmente attenzione, visto che non potrà contare su un centro di ruolo con il quale controbattere agli avversari.

MOTIVAZIONI La Virtus Pozzuoli dovrà dimostrare quanto vale nelle ultime due partite del 2018, sarà necessaria la doppietta e si dovrà iniziare da Valmontone. Bisognerà mostrare in campo tutto quello che di buono si è visto in queste partite, ma non con la solita intermittenza, bensì con continuità e voglia di vincere, con la consapevolezza che serve una svolta al più presto per raggiungere gli obiettivi prefissati all’inizio del campionato. Pozzuoli può farlo, lo ha dimostrato contro Napoli, Battipaglia e Catania, ma non solo, tante, infatti, sono state le partite perse per errori banali, errori che adesso non sono più ammessi, servono 4 punti per chiudere l’anno e serve trovare l’atteggiamento giusto per il girone di ritorno. Si inizierà domenica 23 ottobre alle ore 18 contro la Vitus Valmontone quando le aquile puteolane cercheranno di dimostrare che hanno davvero voglia di cambiare le cose, di migliorare e di ottenere quello che i giocatori, la società e i tifosi sono desiderosi di vedere: vittorie per una salvezza sicura. (CFS di MARTINA COSTANTINO)