BACOLI/ Pesca di frodo nel lago Miseno, rete da pesca e 30 chili di pescato sequestrati
La rete da pesca sequestrata

BACOLI/ Pesca di frodo nel lago Miseno, rete da pesca e 30 chili di pescato sequestrati

(CFN) BACOLI – Una rete di oltre duecento metri e circa 30 chili di pescato sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Baia nel lago Miseno questa mattina. Le fiamme gialle hanno colto in flagrante un pescatore su una barca a motore che si aggirava nello specchio acqueo a Bacoli. L’uomo è stato segnalato alla Guardia Costiera di Pozzuoli e nei suoi confronti è scattata una sanzione amministrativa. I pesci e l’altro pescato è stato di nuovo ributtato nelle acque del lago Miseno, mentre, la rete da pesca è stata sottoposta a sequestro. La Guardia di Finanza è intervenuta presso la foce della “Casevecchie”, zona di riserva integrale dell’Ente Parco dei Campi Flegrei. (CFN)