BASKET/ Virtus, c'è Scauri al Pala Errico: l'imperativo è vincere!
Matteo Bini, ala dei gialloblù

BASKET/ Virtus, c’è Scauri al Pala Errico: l’imperativo è vincere!

(CFS) POZZUOLI – Ancora una partenza non ottimale per la Virtus Basket Pozzuoli che ha visto volare via per un soffio, per un solo punto, la vittoria in quel di Roma contro la IUL Basket. Non bisogna temere, infatti per centrare l’obiettivo salvezza il prima possibile, cercando magari di evitare i play out, la società puteolana martedì ha ingaggiato un nuovo elemento: Iba Koite Thiam, centro under (classe ’98), che andrà ad affiancare Fatih Mehmedoviq sotto i tabelloni. Ancora una volta la Virtus decide di puntare sui giovani conformemente al progetto di inizio stagione, ma questa volta non su uno del proprio vivaio, bensì su un ragazzo proveniente da Fabriano (serie B, girone C), e con esperienze anche in A2 sul parquet di Forlì, in doppio tesseramento. Thiam scenderà in campo a Pozzuoli a partire dalla prossima partita contro il Basket Scauri di sabato 19 gennaio; prima prova per lui in una gara molto importante per i flegrei durante la quale potrà dare il suo contributo sotto canestro, dove Pozzuoli ha mostrato di soffrire maggiormente, e soprattutto sarà l’occasione giusta per dimostrare che la società gialloblu ha compiuto la scelta giusta riponendo il lui la sua fiducia, piuttosto che puntare su giocatori di maggiore esperienza.                                                         

OBIETTIVO VINCERE Durante la prossima partita, infatti, la Virtus Pozzuoli non potrà commettere un altro passo falso, prima di tutto perché si giocherà tra le mura amiche del palazzetto “Errico”, e poi perché la partita d’andata ha già dimostrato che non si tratta di un’avversaria imbattibile, nonostante la sconfitta dei puteolani. Certamente gli avversari arriveranno a Pozzuoli carichi dopo la vittoria contro Palermo e per i 21 punti di media del loro miglior marcatore, l’ala piccola Andrea Longobardi, classe ’94, con ottime prove di sé sia in campionati di B che di serie A2, ma questo non vuol dire che la Virtus Pozzuoli abbia meno possibilità di portare a casa  i due punti che servono e che adesso mancano da troppo tempo dopo l’ultima vittoria esterna contro la Virtus Valmontone. A parte l’assenza per motivi fisici del capitano Salvatore Errico, Pozzuoli ha tutte le carte in regola per battere il Basket Scauri: il pieno recupero di Matteo Bini e Gennaro Tessitore, rientrati a pieno ritmo dopo l’infortunio, come hanno già dimostrato nella scorsa gara chiudendo rispettivamente a 21 e 27 punti, l’acquisto del nuovo centro Thiam e tanta voglia di centrare la salvezza il prima possibile. L’appuntamento, quindi, per conoscere il nuovo arrivato a Pozzuoli e, soprattutto, per sostenere la squadra nella sua prima partita casalinga del girone di ritorno, è per sabato 19 dicembre al palazzetto “Errico” alle ore 19. (CFS)